Tedeschi (IDV): “Chiude Pontecorvo, ma non aprono i nuovi reparti a Cassino”

17 maggio 2011 0 Di admin

Dall’Ufficio Stampa del Gruppo IdV riceviamo e pubblichiamo:
“Come concordato nella riunione di oggi tra il direttore sanitario della Asl e i primari, dal 20 maggio ci sarà il blocco dei ricoveri presso l’ospedale di Pontecorvo per poi procedere al trasferimento di macchinari e pazienti, entro il primo giugno, all’ospedale di Cassino. Allo stesso tempo però, l’apertura di nuovi reparti e l’incremento degli esistenti a Cassino non partirà, e il rischio collasso è dietro l’angolo. Come farà una struttura già piena a sostenere gli ulteriori 70 accessi al giorno che assicura oggi l’ospedale di pontecorvo, o addirittura i 154 codici rossi che sono arrivati in quel pronto soccorso l’anno passato?
Un territorio così ampio rischia di non avere l’assistenza sanitaria minima, con il pericolo reale di migrazioni verso le strutture di altre regioni. In più, l’ospedale di Pontecorvo sarà convertito in poliambulatorio, senza la garanzia del reparto di emergenza con anestesista, ma avrà solo un pronto soccorso aperto dalle 8 alle 20. Ringraziamo sentitamente il presidente Polverini.” Lo dichiara in una nota il consigliere regionale dell’Italia dei Valori Anna Maria Tedeschi.