Tedeschi (IDV): “Pericolose fuoriuscite di percolato a Roccasecca“

11 maggio 2011 0 Di admin

Dall’ufficio stampa gruppo Idv riceviamo e pubblichiamo
“Nel corso della campagna elettorale per le prossime amministrative a Roccasecca, vengo a conoscenza di un fatto a dir poco inquietante. Emerge, anche da riscontri visivi, che in località Cerreto una zona del letto del fiume Melfa ed in particolare in corrispondenza dell’impianto dismesso di produzione di calcestruzzo di proprietà della famiglia Lozza, la stessa che oggi gestisce la discarica di Cerreto, vengono scaricate ingenti quantità di percolato. Il percolato è il liquido che fuoriesce dalle discariche e la sua tossicità è particolarmente elevata. La provenienza di questo percolato è a me sconosciuta anche se le supposizioni sono facili a farsi. Confido nell’attività dei Carabinieri di Frosinone e del Col. Menga che già di recente hanno effettuato importanti sopralluoghi presso la discarica di Cerreto rilevando anomalie nella gestione proprio del percolato. Probabilmente proprio queste micidiali infiltrazioni potrebbero essere la causa dell’inquinamento delle falde acquifere di cui si è parlato anche lunedì scorso in Regione Lazio nel corso di una conferenza dei servizi sulla SAF di Colfelice. Allo scarico di percolato a Cerreto si unisce la recente scoperta di una discarica di amianto nelle gole del fiume Melfa, sempre nel territorio di Roccasecca e denunciata da alcuni ambientalisti della zona. Da questo quadro emerge che i controlli, quelli veri, sul territorio comunale sono totalmente assenti ed a farne le spese in termini di salute siamo noi cittadini. Nel mio ruolo di Consigliere Regionale presenterò a breve un’interrogazione sulla vicenda di questi scarichi abusivi nel letto del fiume Melfa, ma le risposte le esigo anche dall’amministrazione comunale in carica, sia di maggioranza che di opposizione, che ha il dovere di monitorare il territorio di propria competenza.” Lo dichiara in una nota il consigliere regionale dell’Italia dei Valori, Anna Maria Tedeschi.