“Templari ad Alatri”, sabato la presentazione del libro in biblioteca

5 maggio 2011 0 Di admin

Sabato 07 maggio 2011, alle ore 10.40 presso la Biblioteca Comunale “Luigi Ceci” (Palazzo Conti Gentili, ingresso da piazza S. Maria Maggiore) di Alatri (FR), sarà presentato il nuovo libro “Templari ad Alatri. Un viaggio nel Tempo alla ricerca di tracce sul territorio del passaggio dei Cavalieri dai Bianchi Mantelli” (Nuova Stampa di Frosinone), edito dal Comune di Alatri. Gli autori sono due volti e nomi noti al pubblico non solo locale. Claudio Imperatore, napoletano ma ormai alatrense dì adozione, impegnato in città in numerose attività sociali, culturali e di beneficenza grazie alla sua associazione, che per la prima volta si cimenta in un opera di ricerca di questo livello. L’altro invece, Giancarlo Pavat, triestino che da oltre un decennio vive in Ciociaria, ormai al suo quarto volume, da anni si occupa dei Cavalieri Templari e che, grazie alle sue ricerche e scoperte è stato intervistato ed ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche nazionali. In questo libro, sorta di omaggio alla città di Alatri, gli autori raccontano la storia della città e quella dei Cavalieri Templari ed evidenziano le tracce e gli indizi tangibili della loro presenza in vari siti e monumenti cittadini che rivelano il passaggio di uno dei più grandi ordini cavallereschi mai esistiti. Un viaggio emozionante, quindi, nelle ricchezze storiche alatrensi che ha permesso di confermare tesi già note e di presentare nuove entusiasmanti scoperte che mettono sempre di più in risalto nel panorama nazionale la città di Alatri a livello di valenza templare, e non solo. Il volume consta di 130 pagine con circa un centinaio di foto tutte a colorir ed è arricchito da interventi dell’archeologo medievista prof. Giuseppe Fort, della ricercatrice Isabella Dalla Vecchia del sito www.luoghimisteriosi.it, e di Adriano Forgione, direttore della rivista “FENIX”.
Prima della presentazione del libro, i membri dell’associazione culturale “I Cavalieri Templari di San Paterniano” di Ceprano, nel cortile di Palazzo Cinti Gentili, daranno vita ad una piccola rievocazione storica con un combattimento tra cavalieri Templari.