Tenta due rapine, i carabinieri lo arrestano in flagranza

17 maggio 2011 0 Di admin

Questa mattina i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Giulianova, agli ordini del Luogotenente Antonio Longo, hanno tratto in arresto in flagranza di reato di tentata rapina aggravata e continuata VASELLI Enzo, 38enne residente in Tortoreto (TE). Erano le ore 10.00 quando l’uomo è entrato all’interno della filiale di Giulianova della Banca UNICREDIT e minacciando il cassiere con un taglierino, gli intimava di consegnargli il contante presente in cassa all’interno di una busta in plastica che gli mostrava. Ma mentre il cassiere prendeva i soldi, il rapinatore deve aver notato qualcosa di strano ed insospettito forse dell’arrivo delle forze dell’ordine perché scattato l’allarme, è fuggito a piedi senza prendere nulla. Immediatamente gli uomini dell’Arma hanno attuato un dispositivo antirapina finalizzato ad evitare la commissione dello stesso tipo di reato in danno di altri obiettivi. Le autovetture dei Carabinieri hanno iniziato le ricerche del rapinatore e nel contesto hanno sorvegliato altri obiettivi sensibili ed avendo ragione, alle successive ore 11.45, notavano lo stesso uomo mentre dinanzi all’ufficio Postale sito in Via Annunziata indossava una calzamaglia di colore nero. Immediatamente i Carabinieri sono entrati in azione e bloccandolo mentre entrava nell’ufficio lo hanno tratto in arresto. Nel corso della perquisizione personale gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto un taglierino, la calzamaglia e una busta in plastica, il tutto sequestrato. VASELLI Enzo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Teramo a disposizione della competente A.G.