Terremoto, 19 scosse con magnitudo tra 2 e 3 scuotono l’Emilia Romagna tra Forlì e Cesena

25 maggio 2011 0 Di admin

Sono in tutto 19 le scosse di terremoto registrate tra martedì 24 e mercoledì 25 maggio dai sismografi della rete nazionale dell’Ingv. Il sisma più forte, di magnitudo 3.1 a una profondità di 3,6 chilometri, è stato registrato alle 14.40 di martedì. Dopo le ore 19 ci sono state altre scosse: due scosse a distanza di pochi seconondi di magnitudo 2.1 alle 19.47, magnitudo 3 alle 20.25, magnitudo 2 alle 20.35, magnitudo 2.9 alle 21.00, magnitudo 2.2 alle 21.25, magnitudo 2.1 alle 22.17, magnitudo 2.3 alle 22.22, magnitudo 2.3 alle 23.01, magnitudo 2.5 alle 23.25, magnitudo 2.8 alle 23.44, magnitudo 2.2 alle 00.11, magnitudo 2 alle 00.25, magnitudo 2.6 alle 00.36, magnitudo 2.4 alle 00.43, magnitudo 2.1 alle 00.59, magnitudo 3 all’1.18 e magnitudo 2.3 all’1.32. I comuni in prossimità dell’epicentro sono Bagno Di Romagna (Fc), Verghereto (Fc), Civitella Di Romagna (Fc), Galeata (Fc), Santa Sofia (Fc), Sarsina (Fc), Casteldelci (Pu). Le scosse che sono state avvertite anche a Forlì hanno spaventato la gente soprattutto a Bagno di Romagna dove le persone sono scese in strada.