Giorno: 2 giugno 2011

2 giugno 2011 0

Pubblica o privata? Il referendum deciderà se l’acqua avrà un “padrone”

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

L’acqua è un bene prezioso e con il Referendum del 12 e 13 giugno si deciderà chi la amministrerà e come la si gestirà nel prossimo futuro. Per questo, il settimanale Stop ha dedicato all’argomento un ricco servizio tra chi è pro e chi è contro. Se passa il no o l’astensionismo, entro la fine dell’anno, anche l’80% degli enti pubblici che ancora non lo hanno fatto, dovranno pribvatizazre il servizio idrico, ma anche quello dei trasporti urbani e della raccolta dei rifiuti. Se passa il si, invece, gli enti territoriali potranno decidere se gestire in proprio o affidare ai privati la rete idrica.

2 giugno 2011 0

“Una serata per il SÌ”: a Controguerra per parlare di Referendum

Di redazione

“Domenica 5 giugno l’associazione culturale “Libertà di Volare” organizza “Una serata per il SÌ”, iniziativa per informare e sensibilizzare la cittadinanza in merito ai Referendum del 12 e 13 giugno. L’evento, realizzato con il patrocinio del Comune di Controguerra e con la partecipazione del comitato referendario Val Vibrata, si svolgerà nella centralissima piazza G. Mazzini del piccolo borgo vibratiano. A partire dalle 20:30 si alterneranno sul palco gruppi rock locali come i Kickback, i Lustagroove e gli Innershine-MAR+. Chiuderanno la serata i Christine Plays Viola, formazione abruzzese reduce dalla vittoria all’Italia Wave 2010. Durante “Una serata per il SÌ”, inoltre, saranno proposti brevi video spot, letture e racconti che forniranno notevoli spunti di riflessione sulla prossima chiamata alle urne, approfondendo le tematiche relative alla privatizzazione del servizio idrico, al ritorno dell’Italia al nucleare e all’abrogazione del legittimo impedimento. L’associazione “Libertà di Volare”, nata ad Ancarano nel 2005, si è distinta per l’impegno profuso nella diffusione culturale e nella promozione di eventi legati a tematiche di attualità. Tra le ultime manifestazioni promosse dall’associazione, si annoverano i convegni “5.8: Una ricostruzione possibile” sul terremoto de L’Aquila e “Crisi in Val Vibrata e in Val Tronto” sulla crisi occupazionale delle aziende tra Abruzzo e Marche. Inoltre, lo scorso 7 maggio, “Libertà di Volare” ha portato i Quintorigo ad Ancarano in esclusiva per l’Abruzzo, con un concerto che ha visto il quintetto emiliano proporre al pubblico i pezzi dell’album English garden e che ha riscosso una grande affluenza di pubblico. La partecipazione a “Una serata per il SÌ” è completamente gratuita. Durante l’evento saranno distribuiti materiali informativi sulle tematiche referendarie.

2 giugno 2011 0

Lanciano dopo il voto, D’Ovidio: “La città resta di centrodestra”

Di redazione

“Nata qualche mese fa, la lista civica Con Bozza Sindaco è risultata essere la prima (civica) in Città con l’8,69%”. – Lo scrive in una nota Eugenio D’Ovidio, Consigliere Comunale Lanciano “Con Bozza Sindaco”. “Un vero rinnovamento, quello offerto ai cittadini, i quali ci hanno premiato in modo tangibile. Quanto al risultato elettorale, Lanciano è “rimasta una Città di Centro Destra”, ha vinto una coalizione che non rappresenta nessun ideale politico, solo una commistione di “cartelli” uniti tra di loro senza portare avanti un progetto condiviso e nell’interesse della collettività. Il nostro Candidato Sindaco, Ermando Bozza, ha mantenuto la coerenza e non ha tradito la fiducia dei suoi oltre 9.000 elettori. Ha dimostrato di essere il vero cambiamento con il suo modo di fare politica concreto,determinato, coerente e rispettoso della popolazione. Certamente, guardando al risultato elettorale soprattutto nel primo turno, ritengo fondamentale porre l’accento sulla sproporzione tra il consenso del nostro candidato Sindaco e quello, invece, ottenuto dalle liste della coalizione di Centro Destra. Un fenomeno quello del voto disgiunto “mai avvenuto nella storia delle elezioni amministrative” e che mi lascia molto “perplesso”. Ermando Bozza in questa campagna elettorale ha dato un segnale forte, un segnale di normalizzazione della politica come non era mai avvenuto in passato. Alla luce di quanto accaduto credo che ha Lanciano sia fondamentale un forte cambiamento di uomini e del modo di fare politica. Ermando Bozza, con il Suo insegnamento, dovrà essere, e già lo è, il nostro punto di riferimento per dare vita ad una nuova stagione politica. Ringrazio di cuore tutti gli elettori e i vari candidati della Lista che io rappresenterò in Consiglio Comunale, per il grande contributo e vicinanza.

2 giugno 2011 0

Festa della Repubblica, Abbruzzese: ” Simbolo dell’impegno civile e morale dei nostri militari”

Di redazione

“La celebrazione del 2 Giugno riveste per tutti i cittadini italiani un significato reale più che simbolico, soprattutto perché legato al ricordo della prima grande scelta democratica fatta dagli Italiani. Quest’anno assume inoltre un significato ancor più forte che si lega alle tante manifestazioni che si sono susseguite per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Questa ricorrenza, dunque, deve continuare a rappresentare l’emblema di quell’ impegno civico e morale da cui sono risorte le speranze dei nostri cittadini e del nostro Paese. Torniamo dunque ad alzare il livello d’attenzione sulla tenuta dei cardini democratici sui quali è stata costruita e si regge ancora oggi la Repubblica Italiana, motivo per il quale ritengo ancor più doveroso rivolgere un saluto e un ringraziamento speciale a tutte le Forze Armate che accompagnano e sostengono il nostro Paese in questo cammino da sempre orientato alla tutela della libertà e della sicurezza nazionale ed internazionale”. Lo ha affermato Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio regionale del Lazio, a margine della parata militare che si è svolta oggi su via dei Fori Imperiali.

2 giugno 2011 0

Sanità(mala), per l’ecografia a Cassino esami prenotati fino a dicembre

Di redazione

Per conoscere il vero stato in cui versa la sanità, in particolar modo in Ciociaria, basta ascoltare le esperienze della gente comune. Per questo Il Punto a Mezzogiorno sta predisponendo un apposito spazio Sanità (mala) per dare possibilità a chiunque (scrivendo a redazione@ilpuntoamezzogiorno.it) di raccontare il bene e il male di quanto accade in ambiente ospedaliero e sanitario. L’esperienza di un lettore lasciata in un commento racconta. “Sapete che se dovete fare un’ecografia all’ospedale di Cassino vi risponderanno che non possono neppure accettare la prenotazione perchè ci sono esami prenotati fino a Dicembre? E provate a chiedere se vi possono indicare un’altra struttura convenzionata … Ma è vero che si pagano circa 600,00 euro a notte a medici ospedalieri o liberi professionisti per coprire i turni in vari reparti ? Con questi soldi quanti giovani e forse più disponibili medici si potrebbero assumere?”

2 giugno 2011 0

Furto in abitazione, i carabinieri ritrovano la refurtiva

Di redazione

Il 1° giugno 2011 alle ore 14 circa in Sora, una 27enne del luogo, ha denunciato telefonicamente al Comando Compagnia Carabinieri che, poco prima, ignoti dopo aver forzato una finestra ed approfittando della sua temporanea assenza si erano introdotti nella propria abitazione ed avevano asportato alcuni preziosi per un valore complessivo di euro 2 mila euro circa. Le immediate ricerche attivate e svolte da personale della Stazione di Sora e del NORM della Compagnia comandata dal capitano Cesaro, hanno permesso di rinvenire in una via del Centro, una federa di cuscino con all’interno la quasi totalità dei preziosi sottratti alla donna, oggetti che, previo riconoscimento, le venivano restituiti.

2 giugno 2011 0

Droga e soldi, i carabinieri arrestano una coppia

Di redazione

Mercoledì notte ad Anagni, i carabinieri del Nucleo Operativo, collaborati dal personale delle Stazioni di Piglio e Paliano, hanno arresto per detenzione ai fini di spaccio G.M., 43enne di Piglio e A.A., 34enne di Anagni, quest’ultima con precedenti di polizia a carico. Gli stessi, nel corso di perquisizione personale e domiciliare, sono stati trovati in possesso di 29 grammi di “cocaina”, di materiale per il confezionamento e di danaro contante, per complessivi 640 euro, verosimilmente provento dell’attività illecita, il tutto sottoposto a sequestro. Al termine delle formalità di rito, gli arrestati venivano associati presso le Case Circondariali Roma-Rebibbia ( femminile) e Frosinone.

2 giugno 2011 0

Traffico, continuano gli spostamenti per il ponte del 2 giugno

Di admin

Autostrade per l’Italia comunica che continuano da questa mattina gli spostamenti, in occasione del ponte del 2 Giugno, dai centri urbani verso le località di villeggiatura soprattutto al mare. In particolare si registra traffico intenso sulla direttrice sud dell’autostrada del sole dalla Lombardia verso le località adriatiche lungo l’autostrada A14; il traffico continua ad essere sostenuto anche sulle autostrade liguri verso le riviere e lungo le direttrici verso le coste tirreniche della Toscana. Al momento (ore 13:30) si registra traffico intenso nei seguenti tratti: A1 Milano-Napoli, tra Milano Sud e Piacenza Nord in direzione Bologna (occorre 1 ora circa) e più a sud fra Modena Nord e il Bivio per l’A14 in direzione Sud (occorrono 45 minuti circa); A14 Bologna-Taranto, tra il bivio con l’A1 e Imola in direzione di Ancona (occorrono circa 1 ora e 50 minuti); A7 Genova-Milano, tra Busalla ed il bivio con l’A12 in direzione di Genova (occorrono circa 40 minuti) A26 Genova-Gravellona-Toce, tra Ovada ed il bivio con l’A10 verso sud (occorrono circa 1 ora e 10 minuti); Inoltre, sulla A12 Genova-Rosignano, si registrano 5 Km di coda in uscita alla barriera di Rosignano marittima. Il traffico dovrebbe progressivamente diminuire di intensità a partire dalle prime ore del pomeriggio per tornare nei valori ordinari in serata. Autostrade per l’Italia invita gli automobilisti ad informarsi sulle condizioni del traffico prima di mettersi in viaggio e ricorda la possibilità di chiamare il Call Center Viabilità (840-04.21.21) o il numero verde del CCISS 1518. Aggiornamenti sulle condizioni di viabilità sulla rete sono presenti anche sul sito internet www.autostrade.it. Durante il viaggio informazioni real time sul traffico vengono riportate sui pannelli a messaggio variabile e dai notiziari Isoradio 103.3 FM, RTL 102.5, Onda Verde RAI. Autostrade per l’Italia ricorda inoltre ai conducenti di rispettare i limiti di velocità e di mantenere le distanze di sicurezza dal veicolo che precede.

2 giugno 2011 0

Terremoto, due scosse tra Lazio e Abruzzo

Di redazione

Terremoti tra L’Aquila e Rierti, stamattina, sono stati registrati dai sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e Vulcanologia. Le scosse alle 9.21, con una magnitudo di 2.5, ed alle 9.41, con una magnitudo di 2.6 hanno fatto tremare la terra a Capitignano e Montereale, per l’Abruzzo, Cittareale ed Amatrice, per il Lazio. Dalle verifiche non risultano al momento danni a persone o cose.

2 giugno 2011 0

Partenze per il ponte del 2 giugno, traffico intenso ma regolare sulla rete di Autostrade per l’Italia

Di admin

Autostrade per l’Italia comunica che sin dalle prime ore del mattino sono iniziati gli spostamenti dai centri urbani verso le località di villeggiatura per il ponte del 2 giugno. In particolare il traffico ha interessato la direttrice sud dell’Autostrada del Sole dalla Lombardia verso le località adriatiche ungo l’autostrada A14; spostamenti anche verso la riviera ligure e le coste tirreniche della Toscana. Al momento (ore 11:30) si registra traffico intenso nei seguenti tratti: A1 Milano-Napoli, tra Milano Sud e Piacenza in direzione Bologna (occorre 1 ora e 10 minuti circa) e più a sud fra Reggio Emilia e Bologna Casalecchio in direzione Sud (occorrono 1 ora e 10 minuti circa); A14 Bologna-Taranto, tra il bivio con l’A1 e Castel San Pietro in direzione di Ancona (occorre circa 1 ora e 30 minuti), e più a sud tra Imola e Forlì sempre in direzione Ancona (occorrono circa 45 minuti); A26 Genova-Gravellona-Toce, tra Ovada ed il bivio con l’A10 verso sud (occorrono circa 50 minuti); Inoltre, sulla A12 Genova-Rosignano, si registrano 11 Km di coda in uscita alla barriera di Rosignano marittima e in A6 Torino-Savona si registrano 3 Km di coda per traffico congestionato tra Altare ed il bivio con l’A10 in direzione Sud. Autostrade per l’Italia invita gli automobilisti ad informarsi sulle condizioni del traffico prima di mettersi in viaggio e ricorda la possibilità di chiamare il Call Center Viabilità (840-04.21.21) o il numero verde del CCISS 1518. Aggiornamenti sulle condizioni di viabilità sulla rete sono presenti anche sul sito internet www.autostrade.it. Durante il viaggio informazioni real time sul traffico vengono riportate sui pannelli a messaggio variabile e dai notiziari Isoradio 103.3 FM, RTL 102.5, Onda Verde RAI. Autostrade per l’Italia ricorda inoltre ai conducenti di rispettare i limiti di velocità e di mantenere le distanze di sicurezza dal veicolo che precede.