Giorno: 15 giugno 2011

15 giugno 2011 0

L’eclissi lunare in uno “scatto” di Nardelli

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

L’eclissi lunare è in pieno svolgimento ma le caratteristiche non permettono di fotografarlo, o meglio, ci riescono solamente i migliori fotografi. Tra questi Anonio Nardelli, appostato su un monte tra la provincia di Frosinone e quella di Caserrta, è riuscito in un suggestivo “scatto” che meglio non potrebbe rappresentare ciò che sta accadendo al satellite della Terra. Chiunque sia riuscito ad eguagliare il buon lavoro di Antonio, può inviare il suo scatto a redazione@ilpuntoamezzogiorno.it.

15 giugno 2011 0

Tenta il suicidio ma prima chiama i carabinieri perché la salvino

Di redazione

Voleva togliersi la vita tagliandosi la gola ma ha chiamato i carabinieri per farsi salvare. E’ il particolare tentativo di suicidio di una donna di Agnone che, nel primo pomeriggio di ieri, ha chiesto l’intervento dei militari che sono intervenuti nella sua abitazione. La 48enne di origine straniera in preda a disagio riconducibile a problemi di natura economica, era stata inizialmente trattenuta dall’operatore del 112 che ha esortato l’interlocutrice a desistere da quanto palesato, inviando contestualmente una gazzella del Nucleo Radiomobile sul posto. Ed infatti i militari nel giro di pochi minuti hanno individuato la donna che nell’abitazione brandiva un grosso coltello da cucina da se stessa puntato alla gola. Con la dovuta e professionale calma i militari sono riusciti a farla desistere disarmandola, repertata, ed affidandola alle autorità sanitarie locali per le eventuali cure del caso. Già pochi mesi fa, la donna in pieno centro cittadino aveva tentato un analogo gesto autolesionistico minacciando di darsi fuoco con liquido infiammabile, bloccato prontamente anche in quella circostanza da un altro equipaggio del pronto intervento dell’Arma.

15 giugno 2011 0

Regione Lazio, Tedeschi (IDV): “Rimandato ancora provvedimento su attività estrattive”

Di redazione

“L’atteso provvedimento legislativo relativo al settore delle attività estrattive è stato ancora procrastinato alla prossima seduta del Consiglio Regionale del Lazio. Sicuramente nel panorama del settore estrattivo del Lazio merita un’attenzione particolare il problema della subsidenza presente nei territori di Tivoli e Guidonia ed a tal fine era stato istituito già da qualche anno un tavolo di concertazione che, da quanto mi risulta, non è stato mai convocato.” Lo dichiara in una nota il consigliere regionale dell’italia dei Valori, Anna Maria Tedeschi. ” Inoltre gli uffici preposti della Regione Lazio – prosegue Tedeschi – hanno il compito di controllare e verificare che l’attività estrattiva si svolga nel rispetto di tutte le normative vigenti ed in tal senso si colloca anche la recente approvazione da parte del Consiglio Regionale del PRAE, strumento operativo che ha anche l’obiettivo di consentire un efficace monitoraggio dell’attività di coltivazione delle cave. In tutto questo quadro complesso si inserisce il problema delle proroghe in scadenza, problema ben noto agli addetti ai lavori, ma anche alla passata amministrazione regionale. Oggi il problema non è più procrastinabile, ma va gestito con urgenza, è per questo che nella X Commissione ho dato il mio voto favorevole alla proposta di legge in questione. Purtroppo è vezzo della politica italiana rimandare i problemi fino a quando poi la gestione in urgenza diventa problematica e difficoltosa. In tutta questa storia non dobbiamo perdere di vista le tante imprese serie che nel settore lavorano onestamente creando sana occupazione. Chi ha il dovere di vigilare: Regione, Province, Comuni facciano il loro dovere fino in fondo, ma chi ha il dovere di prendere le decisioni politiche deve avere il coraggio di farlo e se si arriva troppo tardi non possono essere certo sempre i cittadini, in questo caso i lavoratori onesti del settore, a doverci rimettere.”

15 giugno 2011 0

Melania come Yara, su Cronaca Vera il criminologo Silvestri illustra la tesi del Serial Killer

Di redazione

Melania Rea come Yara Gabirasio, due donne brutalmente assassinate in circostanze misteriose. Antoniono Silvestri criminologo e docente di Sociologia della Devianza all’Università Core di Enna non avrebbe dubbi sul fatto che, almeno per il caso di Ascoli, vi sia l’azione di un serial killer che possa aver “operato” per odio nei confronti delle donne, anche a Brembate. L’inquietante tesi è ampiamente trattata dal settimanale nazionale Cronaca Vera in edicola fino al 22 giugno. Il criminologo sostiene che le coltellate inflitte dal maniaco a Melania riprodurrebbero la penetrazione dell’atto sessuale. Inoltre non esclude che l’assassino possa tornare a colpire nuovamente.

15 giugno 2011 0

Inter: Leonardo al Paris Saint Germain? Moratti:”Segua il suo futuro”

Di redazionecassino1

Sono ore decisive per la futura guida tecnica dell’Inter. Dopo aver ascoltato la richiesta dei dirigenti del Paris Saint-Germain, il tecnico nerazzurro Leonardo è volato in Brasile per valutare l’offerta che gli è stata presentata a Doha come nuovo direttore tecnico del club parigino.  Per l’allenatore brasiliano è quasi certo il divorzio dall’Inter. Un fulmine a ciel sereno in casa Moratti che ha preso atto della volontà del tecnico brasiliano di diventare il direttore generale del Paris Saint Germain. Suonano come una sentenza le parole di Moratti: “Leonardo ha fatto l’allenatore con tanta buona volontà e passione ma non è certo il suo futuro. Conviene che segua la sua ispirazione e che noi cerchiamo un nuovo allenatore. Può comunque darsi che Leonardo cambi idea e così faremo pure noi”.

Una barca di soldi (5 milioni di euro)  e motivi personali avrebbe convinto Leo a spostarsi da Milano a Parigi, città in cui vuole fra crescere il suo futuro bambino che darà alla luce nei prossimi mesi, la fidanzata Anna Billò. Del resto Gennaro Gattuso su Leonardo aveva detto: “Evidentemente il dio denaro fa miracoli. Comunque non credo che sia un dispetto al Milan e bisogna ammettere che l’anno scorso ha fatto un buon lavoro con quello che aveva”. Ma cosa ha spinto Leo a prendere questa decisione? Solo i soldi e l’ambizione? Con l’Inter e nell’Inter si è rotto sicuramente qualcosa.  I rapporti con alcuni giocatori si erano incrinati dopo alcune pesanti critiche che gli stessi avevano mosso  inseguito alle sconfitte in Champions e nel derby. Ma anche in seno alla società sarebbe nato il vero contrasto. Massimo Moratti voleva affiancare Leo a Marco Branca per le operazioni riguardanti il mercato, soprattutto quello sudamericano. L’attuale responsabile  delle mercato nerazzurro si sarebbe opposto al nuovo ruolo dando un aut-aut al club ‘o me o lui…’. L’allenatore brasiliano darà una risposta alla società transalpina entro le prossime 48 ore.

15 giugno 2011 0

Partecipa alla cronaca dell’eclissi lunare di questa sera, invia le foto della “luna rossa” dalla tua città

Di redazione

Il Punto a Mezzogiorno chiama a raccolta i suoi lettori per partecipare alla cronaca all’eclissi lunare di questa sera. Da qualsiasi parte d’Italia o del mondo ti trovi, invia una foto del fenomeno celeste, anzi rosso, senza restringere il campo fotografico alla sola luna. Le foto che riceveremo le pubblicheremo citandone l’autore (se vuole), il luogo dove la foto è stata scattata e l’ora (Invia a redazione@ilpuntoamezzogiorno.it). La Terra nasconderà la Luna al Sole. Sembra quasi un gioco tra pianeti, stelle e satelliti che nel loro ciclici movimenti nell’universo sembrano rincorrersi senza mai (per fortuna) prendersi. Di fatti, stasera ad iniziare 19,20 circa, la luna non scomparirà ma cambierà colore tingendosi di rosso. Un fenomeno che antiche popolazioni avrebbero certamente interpretato in qualche maniera, la scienza invece la spiega con l’allineamento Sole, Terra, Luna. I raggi della stella, quindi, transiteranno per l’atmosfera terrestre che farà passare solamente le frequenze più basse, quindi quelle tendenti al rosso. La luna, quindi, sarà illuminata da un faro rosso e raggiungerà il massimo effetto alle 23, poi, tornerà a schiarirsi.

15 giugno 2011 0

Petrarcone e la sua squadra di governo. Luigi Montanelli, vice sindaco

Di redazionecassino1

Petrarcone vara la Giunta, alcuni volti noti, ma molte new entry.  Quindici giorni dalla vittoria al ballottaggio e finalmente è arrivata, la nuova giunta. Il ritardo nel varo  sembra essere dovuto alla caratura del vice sindaco, carica che verrà ricoperta dall’avv. Luigi Montanelli. Per quanto attiene agli altri ‘uomini di Petrarcone’ ritroviamo Mario Costa, che dovrebbe avere la delega all’urbanistica e al commercio, alla cultura, turismo, spettacolo e sport a ndrebbe Fausto Pellecchia, il bilanciio e tributi, saranno appannaggio di Enzo Salera, i lavori pubblici e la manutanzione a Vincenzo Santoro, all’ambiente, rifiuti, edilizia scolastica e traffico andrà Riccardo  Consales, mentre alle politiche sociali e giovanili andrà Francesca Calvani, unica donna della compagine, resta il nodo della Presidenza del Consiglio comunale carica che dovrebbe essere attribuita al consigliere anziano Marino Fardelli. la certezza sui nomi si potrà avere solo dopo la conferenza stampa del sindaco che ne sancirà lanomina ufficiale. Sabato 10 è previsto il primo Consiglio Comunale.

15 giugno 2011 0

Anziano falciato, è deceduto l’87enne investito da uno scooter

Di redazione

E’ diventato mortale l’incidente che si è verificato questa mattina sulla strada statale per Fossacesia a Lanciano. A perdere la vita dopo essere stato trasportato in ospedale è stato Giuseppe Zinni, 87 anni, originario di Paglieta ma residente a Re di Coppe a Lanciano. L’anziano è stato travolto da uno scooter guidatoi da un giovane del posto rimasto a sua volta gravemente ferito e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

15 giugno 2011 0

D’Annibale: “Pedaggi su Gra e Roma-Fiumicino scateneranno lotta per diritto a esenzione”

Di admin

Dall’Ufficio stampa PD al Consiglio regionale del Lazio riceviamo e pubblichiamo una dichiarazione del consigliere Pd Tonino D’Annibale: “Il centrodestra si prepara a mettere le mani in tasca ai cittadini per pagare i debiti che ha con l’Anas. Con la firma del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri infatti si concretizzerà quanto temuto dai cittadini di Roma e del Lazio. I pedaggi sulla Roma-Fiumicino e sul GRA saranno istituiti per legge. Lo scandalo peggiore è che non serviranno a dotare Roma e il Lazio di arterie stradali più sicure ma soltanto a fare cassa. Al di là degli strepiti e delle parole, degli appelli al buon senso della Lega che arrivano dalla Polverini e da Alemanno, servono atti concreti per scongiurare un ipotesi mortificante che rischia solo di aprire dibattiti e contese tra chi dovrà o non dovrà essere esente al pagamento di questi pedaggi. Sottolineo il pericolo di una lotta tra poveri che coinvolgerà anche i vari rappresentanti istituzionali dei diversi territori impegnati a difendere i diritti all’esenzione di quello o quell’altro pendolare, lavoratore, studente di ogni luogo del Lazio. A godere di questa situazione saranno soltanto coloro che incasseranno da questi pedaggi una cifra intorno ai 70 milioni di euro annui”.

15 giugno 2011 0

Nel segno di Valcento, la storia dei cavalieri templari nel Basso Lazio affascina i pontini

Di admin

Grande successo anche a Latina per il libro “Nel segno di Valcento” dello scrittore e ricercatore ciociaro di adozione, ma triestino di nascita, Giancarlo Pavat. Il volume, che si occupa della storia dei Cavalieri Templari nel Basso Lazio, e che sta mietendo ovunque un successo di pubblico e di critica, sia per la vastità delle ricerche e la profondità dei risultati emersi, che per la correttezza dei metodi storico-scientifici utilizzati nella ricerca, è stato presentato domenica pomeriggio, 12 giugno 2011, in piazza del Popolo, al centro del capoluogo pontino, davanti ad una folta platea, nell’ambito della manifestazione “Libri da scoprire”.

Evento giunto ormai all’ottava riuscitissima edizione. La rassegna della piccola e media editoria del centro Italia, è stata organizzata da Assoeditori Latina col patrocinio e il sostegno dell’Assessore alla cultura Fabio Bianchi della Provincia di Latina, distinguendosi, ancora una volta, come un evento di grande qualità e di intrattenimento culturale. Presenti ben 19 autori nazionali, 24 autori locali, 100 poeti finalisti del Festival della poesia intitolato a ‘Sabino Vona’. A presentare il libro di Pavat, all’interno del caffè letterario, oltre all’autore ed all’editore Luigi Corsetti delle Edizioni Belvedere, anche il regista e scrittore romano Alessandro Moriccioni di “Terra Incognita”. Al termine della presentazione, Pavat è stato attorniato da appassionati della storia e dei misteri dei Templari che l’hanno subissato di domande e chiesto autografi e dediche sul libro.

Un simpatico incontro, con tanto di fotografia ricordo, c’è stato pure con il famoso giornalista e scrittore Giordano Bruno Guerri, anche lui presente alla rassegna culturale.