A Gaeta nave Italia per “Sailing for children”

5 giugno 2011 0 Di redazione

Tender To Nave Italia è una Fondazione ONLUS, costituita dallo Yacht Club Italiano e dalla Marina Militare per promuovere la cultura del mare e della navigazione come strumenti di educazione, formazione, abilitazione, riabilitazione, inclusione sociale e terapia.
Ogni anno la Fondazione seleziona progetti presentati da Associazioni non profit, ONLUS, Scuole, Ospedali, Servizi Sociali, Aziende pubbliche o private che intendono promuovere progetti socio-educativi e riabilitativi rivolti ai propri assistiti e alle loro famiglie.
Per realizzare la propria missione la Fondazione mette a disposizione il veliero NAVE ITALIA condotta da un equipaggio della Marina Militare.
La navigazione a vela, il mare e le sue regole, la vita di bordo, sono formidabili aspetti di educazione, abilitazione, riabilitazione, integrazione socializzazione e divertimento. Sono efficaci ausili per lo sviluppo di programmi tesi ad accogliere la diversità, educare all’inclusione ed alle regole, recuperare autostima.
Quest’anno la Fondazione, in occasione del 150° dell’Unità di Italia, organizza il Giro d’Italia della Solidarietà, che vede coinvolte le Associazioni e Ospedali, tra i quali figura il progetto SAILING FOR CHILDREN con i bambini del reparto di oncologia pediatrica del Bambin Gesù di Roma.
Ad accogliere Nave Italia ed i bambini al loro arrivo vi era il Comandante Tomas della Capitaneria di porto di Gaeta ed il Dott. Bonelli Presidente della Lega navale italiana di Gaeta che per l’occasione hanno organizzato un regata “Open” finalizzata alla raccolta di fondi
La sosta di Nave Italia è occasione per far conoscere a questi bambini la città di Gaeta.
Tra le visite più interessanti vi è stata quella al Museo Diocesano ed alla Chiesa di San Giovanni al Mare che ha visto un cicerone d’eccezione S.E. Mons. Fabio Bernardo D’onorio.
La nave è aperta per le visite dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 17.00 alle 19.00 di domenica 5 giugno.