Diffamata su Facebook la neo assessore di Lanciano Dora Bendotti

17 giugno 2011 0 Di redazione

Il neo assessore ai servizi sociali di Lanciano, Dora Bendotti, è vittima di diffamazioni attraverso il social forum facebook. Cattiverie legate a suoi presunti interessi personali, a benefici dovuti alla sua attività politica di cui ne starebbero godendo i parenti e al “tradimento” della fazione politica di centrodestra sarebbero le accuse che, una utente del social forum, nascosta da un nickname anonimo starebbe divulgando sulla assistente sociale che, nelle ultime elezioni ha raccolto 147 voti rendendola la più votata della lista civica “Lanciano in Comune” che supportava il poi eletto sindaco Mario Pupillo. “Non ho nulla da nascondere e tantomeno nulla di cui vergognarmi – ha dichiarato l’assessore annunciando una denuncia per diffamazione – Il risultato elettorale è il frutto di un lavoro svolto con passione e dedizione prestando servizio vicino alle persone più bisognose. Se ho lavorato in Comune con la precedente amministrazione di centrodestra, ciò non significa che sono di quella fazione politica. Del resto non ho una tessera politica e sono stata candidata in una lista civica”. L’assessore, inoltre, ricorda come già prima dlele elezioni, quando venne ufficializza tata la sua candidatura, una telefonata anonima la minacciò sostenendo che se Pupillo non avesse vinto, lei in Comune non sarebbe potuta andare neanche per un certificato. “Pensavo che quello fosse un fatto occasionale, adesso però i messaggi su facebook sono tanti e pesanti, per questo – conclude la Bendotti – ho intenzione di tutelarmi e di sporgere denuncia alle autorità giudiziarie”.
Ermanno Amedei