Distruggono un pullman, denunciati sette “vandali”

4 giugno 2011 0 Di redazione

Un bus dell’Arpa era stato danneggiato nella notte tra il 29 e 30 aprile quando il mezzo era parcheggiato nel piazzale annesso al parco cittadino di Roccamontepiano. Finestrini in frantumi e tappezzerie devastate erano i segni tangibili dell’opera dei vandali che avevano procurato ingenti danni. Le immediate attività d’indagine intraprese dai carabinieri di Casalincontrada hanno portato alla denuncia di 7 giovani del luogo.
I militari hanno sollecitamente ispezionato i luoghi del reato, acquisendo i primi elementi d’interesse. Hanno poi raccolto le testimonianze della gente del posto che aveva notato un gruppo di ragazzi tirare tardi per il centro cittadino. Una volta individuato il gruppetto di giovani, hanno messo alle strette i partecipanti ai nefasti festeggiamenti, costringendoli a confessare le colpe proprie e quelle dei compagni.
Le indagini, coordinate dalla procura di Chieti, sono tuttora in corso per risalire all’esatta ricostruzione dei fatti di quella note, in modo da stabilire le singole responsabilità di ogni ragazzo coinvolto.