Fiamme sulla nave Aldaste, ma è solo una esercitazione

29 giugno 2011 0 Di redazione

Questa mattina, nella rada di Gaeta, si è svolta un’esercitazione antincedio a bordo di una nave.
Questa esercitazione organizzata e coordinata dalla capitaneria di porto di Gaeta ha visto oltre alla partecipazione della motovedetta, del gommone e del personale della guardia costiera anche l’intervento della motobarca dei vigili del fuoco, la motovedetta dei carabinieri, il 118 ed i servizi portuali.
Lo scopo della esercitazione era verificare la prontezza operativa di tutti gli operatori coinvolti a vario titolo in un possibile scenario di incendio.
Si è intervenuti per un incendio divampato a bordo della motonave Aldaste ormeggiata in rada.
Sotto il coordinamento della sala operativa della capitaneria di porto e della motovedetta della guardia costiera l’incendio, divampato a prora, e’ stato domato con l’intervento della motobarca dei vigili del fuoco e del rimorchiatore intervenuti sul posto.
Il personale del 118, imbarcato nell’occasione a bordo della motovedetta della guardia costiera, ha proceduto, sottobordo della nave Aldaste, a prestare le prime cure al ferito-ustionato, per poi successivamente, procedere al rientro in banchina ed affidare l’ustionato all’autoambulanza presente in banchina caboto.
In considerazione dei tempi di intervento e del coordinamento emerso nel corso della esercitazione si possono ritenere soddisfatti gli di operatività e prontezza richiesti.