La Commissione Sanità della provincia di Frosinone chiede urgente confronto ad Acea Spa sulla situazione dei depuratori e degli acquedotti

9 giugno 2011 0 Di admin

La Commissione Sanità della Provincia di Frosinone, presieduta dal Consigliere Mario Giannandrea, ha stabilito all’unanimità di chiedere ufficialmente ad Acea-Ato5 Spa l’elenco di tutti i depuratori della Provincia di Frosinone e una relazione sullo stato di funzionalità degli stessi.

“L’intera Commissione Sanità della Provincia di Frosinone – si legge nella lettera di richiesta a firma di Giannandrea – esprime viva preoccupazione per lo stato degli acquedotti e della rete idrica provinciale e, in particolare, della situazione di degrado e di abbandono dei depuratori che insistono sul territorio ciociaro. E’ superfluo sottolineare ed evidenziare la necessità di depuratori che siano efficienti e funzionali e che prevengano danni ambientali irrimediabili e possibili diffusioni di patologie spesso gravi. Colgo l’occasione per invitare a Palazzo Gramsci, in data da stabilire, il Responsabile provinciale dell’ ACEA-ATO5 Spa o di un Suo delegato che possa illustrare, alla Commissione da me presieduta, lo stato attuale dei fatti e possibili iniziative da intraprendere”.

La lettera è stata inviata per conoscenza, tra gli altri, anche al Prefetto di Frosinone, al Presidente della Provincia, al Comando provinciale dei Carabinieri e al Comando della Polizia provinciale.