Nucleare, Bonelli (Verdi): “Da papa parole importanti per futuro Italia e pianeta”

9 giugno 2011 0 Di admin

Dall’ufficio stampa Federeazione Nazionale Verdi ricieviamo e pubblichiamo:

“Le parole di Benedetto XVI sono importanti per il futuro del nostro paese e del nostro pianeta. Il nucleare è una fonte di energia insicura e che rischia di pregiudicare la vita per sempre. Proprio per questa ragione è fondamentale costruire un modello energetico alternativo, basato su rinnovabili risparmio ed efficienza energetica, in grado di preservare la vita e la sicurezza dei popoli”. Lo dichiara il presidente nazionale dei Verdi Angelo Bonelli che aggiunge: “Per questa ragione i referendum del 12 e 13 giugno sono fondamentali: perché ci danno la possibilità di scegliere quale modello di società vogliamo per noi e per i nostri figli. Quello che è accaduto a Fukushima, dopo Chernobyl non solo dimostra che con il nucleare la sicurezza non esiste ma impone un cambiamento di stili di vita e il rispetto e dell’ambiente”.

“La mobilitazione del mondo cattolico in favore dei quesiti su acqua e nucleare è un fatto di straordinaria importanza, senza alcuna strumentalizzazione. Tanto più che in queste ore si moltiplicano le mobilitazioni nelle parrocchie e nel mondo dell’associazionismo cattolico in vista del voto – conclude Bonelli -. Per questa ragione chi continua a politicizzare i referendum commette un gravissimo errore che rischia di scoraggiare quanti nel centrodestra (e sono tantissimi) centrodestra vuole difendere l’acqua pubblica e bene comune e non vuole il nucleare: non si tratta di un referendum pro o contro Berlusconi ma di un referendum su quale Italia vogliamo”.