Referendum, Bonelli (Verdi): “Tutti a votare indipendentemente da appartenenza politica”

8 giugno 2011 0 Di admin

Dall’ufficio stampa Federazione Nazionale Verdi riceviamo e pubblichiamo:
“Il 12 e il 13 giugno è fondamentale andare a votare Sì per fermare definitivamente il nucleare, per l’acqua pubblica e bene comune e per dire con forza che la legge è uguale per tutti”. Lo ha dichiarato oggi il Presidente nazionale dei Verdi Angelo Bonelli a margine di una iniziativa con l’on. Fabio Rampelli del Pdl.

“Domenica e lunedì prossimi si decide quale modello di società costruiremo per noi stessi e per i nostri figli. Abbiamo la possibilità, una volta per tutte, di mettere al riparo le future generazioni dal rischio radioattivo e dalle scorie che nessun paese al mondo è in grado di trattare e gestire – continua il leader ecologista -. Per questa ragione è fondamentale andare a votare indipendentemente dalla propria appartenenza politica: è un segnale importante che anche nel Pdl ci sia chi, come Rampelli, dichiara il proprio sì per fermare il nucleare”.

“Chi politicizza i referendum non aiuta la causa referendaria perché domenica e lunedì ci esprimeremo su che Italia vogliamo – conclude Bonelli -. Quelli del 12 e 13 giugno non sono un referendum pro o contro Berlusconi ma per dire forte e chiaro che gli italiani non vogliono il nucleare e che vogliono l’acqua pubblica non soggetta alle regole del profitto. Per questo rivolgo un appello a tutti i cittadini: mobilitiamoci chiamando 10 amici ed invitandoli ad andare a votare”.