Referendum, via alla conta delle preferenze. Il si è schiacciante

13 giugno 2011 0 Di redazione

Mentre mancano pochi Comuni alla conta per le affluenze alle urne, pare che il dato si mantenga stabile al di sopra del 57%. Intanto cominciano ad arrivare i primi parziali per i quesiti. Schiaccianti, ovviamente, sono i dati dei si sui no. Nel primo quesito, quello per la privatizzazione dei servizi pubblici, (7.755 sezioni su 61.599) il si è al 95,47%, il no al 4,53.
Al secondo quesito relativo alla tariffa del servizio idrico, (3.698 sezioni) il si è al 95,91%, il no al 4,09%.
Al terzo, invece, quello sull’energia nucleare (1.512 seggi), il si è attestato al 94,40%, il no al 5,60%
L’ultimo quesito, quello sul legittimo impedimento, (857 seggi) il 94,76% ha votato si, il 5,24 ha votato no.