Sanità(mala), riscontri radiodiagnostici con il contagocce ad Anagni, l’Ugl protesta

3 giugno 2011 0 Di redazione

“A partire dal primo giugno 2011 la Direzione aziendale della USL di Frosinone per i motivi ormai noti, ha disposto la sospensione dell’attività medica di radiologia al pronto soccorso di Anagni (Fr) dalle ore 14,00 alle 08,00 del giorno successivo” Lo scrive in un comunicato stampa Maurizio Cavagni Dirigente sindacale dell’Ugl Frosinone.
“Alla stessa data la UGL Sanità, con nota indirizzata al managements aziendale, ha manifestato la propria contrarietà al provvedimento, poiché l’assenza di detto personale determina grave criticità nell’assicurare l’emergenza urgenza.
In particolare la scrivente UGL Sanità, nella nota evidenzia i potenziali, ma inevitabili disfunzioni che ne conseguono, prima fra tutti, i conseguenti disagi causati ai pazienti utenti, sia per le difficoltà nel trasporto in altre strutture, sia per gli inevitabili ritardi diagnostici.
Non entriamo nel merito della gestione del disposto cronoprogramma, a nostro avviso assai discutibile, chiediamo però che siano rispettati i requisiti minimi organizzativi e d’assistenza al soccorso, nella fattispecie in evidente difetto”.
Dirigente sindacale
Maurizio Cavagni