Tenta di investire con l’auto la famiglia della ex, poi aggredisce suocera e cognata con arma da taglio

3 giugno 2011 0 Di redazione

Ha prima tentato di investire la suocera, il suocero e la cognata, poi li ha aggrediti e feriti con un taglierino. Il tutto è accaduto ieri sera, poco dopo le 23, in centro ad Ortona. L’autore della folle aggressione è A. Fileni 33 anni di Ortona. L’uomo attribuiva alla famiglia della ex moglie la responsabilità della fine del loro matrimonio e, per questo, ieri sera, quando li ha visti a passeggio insieme per le strade del centro, ha pensato di vendicarsi nella maniera peggiore. Fallito l’investimento è uscito dall’auto armato di taglierino ha inferto prima un profondo taglio all’avambraccio della suocera e poi con un fendente ha procurato un taglio di 11 centimetri al collo della cognata 28enne lesionandole anche un tendine alla mano destra. Il provvidenziale intervento del suocero è servito a mettere in fuga l’uomo rintracciato poco dopo dai carabinieri della compagnia di Ortona, allertati dal pronto soccorso a cui la famiglia si era rivolta per medicare le ferite. I militari comandati dal capitano Gianfilippo Manconi hanno fatto, quindi, scattare le manette con l’accusa di tentato omicidio.
Er. Amedei