Trovato morto nel giorno del compleanno nell’impianto Eni acque a Cassino

12 giugno 2011 0 Di redazione

E’ stato trovato morto nel giorno del suo 29esimo compleanno. Si tratta di Giuseppe Terenzio di Cassino, l’uomo il cui corpo è stato ritrovato nella tarda mattina di oggi, nell’impianto di grigliatura di Eni Acque Campania in via Agnone a Cassino. A ritrovare il corpo dell’uomo sono stati i dipendenti dell’azienda che si occupa di captare l’acqua da Cassino per incanalarla e trasportarla fino al napoletano. Terenzio pare fosse in cura al cim di Pontecorvo ma, al momento, si ignorano le cause della tragedia. Non si esclude, però, si possa trattare di un malore o di un suicidio. Del caso se ne stanno occupando gli uomini del commissariato di Cassino diretto dal vice questore Francesco Putortì. Sul posto si è recata anche il sostituto procuratore Beatrice Siravo e il medico legale Lucia Broccoli.
Er. Amedei