Turismo, Zappalà riceve la delegazione cinese

8 giugno 2011 0 Di admin

Il 9 giugno l’assessore al Turismo e Marketing e del ‘Made in Lazio’, Stefano Zappalà, riceverà una delegazione della provincia cinese di Anhui per avviare gli incontri che porteranno alla definizione di una intesa per sviluppare gli interscambi turistici. Gli operatori cinesi, pubblici e privati, hanno dichiarato esplicitamente l’interesse per il mercato turistico del Lazio, da qui l’accelerazione delle iniziative di promozione sul mercato cinese. In occasione del primo volo diretto Roma-Pechino di Alitalia, 69 turisti cinesi assistiti dal primo tour operator privato cinese il gruppo Caissa ,rappresentato a Tivoli dal vice presidente Ren Jun, sono stati ospiti a Tivoli, presso Villa Adriana, della Regione Lazio in collaborazione con Sovraintendenza ai beni artistici e culturali. “C’è una grande domanda di Lazio – spiega Zappalà – tanto che il tour operator cinese ci ha chiesto di attivare forme di contatto con la rete regionale di tutti gli operatori turistici in maniera tale da consentire la definizione di pacchetti turisti completi capaci di dare risposte ai bisogni concreti di questi nostri ospiti. Abbiamo già attivato le associazioni di categoria per passare alla fase di predisposizione della nostra offerta di ospitalità”. La Regione Lazio si propone, inoltre, di formare le strutture ricettive sulle esigenze dei turisti cinesi facendo tesoro della presenza di 4 alberghi di proprietà cinese che operano su Roma. “Saranno loro – conclude Zappalà – a gestire brevi corsi di informazione sui bisogni degli ospiti che arrivano dalla Cina, il mercato cresce se siamo capaci di reciproca conoscenza”.