Coltiva in giardino una pianta di “cannabis indica” scoperto dalle Volanti

7 luglio 2011 0 Di admin

Ieri pomeriggio gli agenti del Reparto Volanti hanno denunciato a Frosinone un minorenne ed un giovane per detenzione e ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente.
I poliziotti hanno fermato per un normale controllo un quindicenne a bordo di un ciclomotore che da subito ha dimostrato uno strano nervosismo. L’agitazione ingiustificata del giovane insospettiva gli agenti che hanno proceduto alla perquisizione del mezzo. Sotto il sedile del quale venivano rinvenuti due pezzetti di hashish di quasi 10 grammi.
Il ragazzo entrato subito in agitazione riferiva il nome del suo fornitore, un giovane ventunenne di Frosinone che raggiunto presso la sua dimora inizialmente non collaborava con gli uomini della Polizia di Stato ma, dopo il ritrovamento di una pianta nascosta in un rudere di pertinenza dell’abitazione riferiva di averla coltivata all’insaputa dei familiari.
Rinvenuti in un cassetto della sua stanza anche un bilancino ed un coltello con lama sporca di un colore marroncino che all’olfatto emetteva delle esalazioni maleodoranti, tipiche della sostanza sequestrata al quindicenne.
Tutto il materiale reperito è stato posto sotto sequestro e i due giovani denunciati in stato di libertà per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.