“Curiosava” sotto le gonne delle donne al supermercato, denunciato 30enne

2 luglio 2011 0 Di redazione

Certi atteggiamenti sfuggono alla logica, rendendone difficile anche la collocazione giuridica, diagnostica ed etica; tuttavia sono sintomatici di personalità disturbate. L’episodio di ieri sera è uno di questi. D.P. 30enne lancianese, sposato con famiglia, persona apparentemente normalissima, veniva notata in un supermercato con un atteggiamento a dir poco equivoco; infatti si avvicinava alle donne con le gonne, intente a fare shopping ed avvicinava un borsello. Un attento vigilante, notata la cosa, ha allertato i Carabinieri della Radiomobile lancianese fornendo gli elementi per identificare il soggetto, nonchè il tipo di autovettura. I militari lo hanno bloccato all’uscita del parcheggio e l’uomo, vistosi scoperto, non ha potuto fare altro che consegnare una minuscola microcamera. Visionato il contenuto, con grande imbarazzo, si è appurato che aveva già ripreso e registrato le parti intime di sei donne, tutte non potute identificare. L’uomo, incensurato, ha ammesso di necessitare di apposite terapie per questo disturbo; ciò comunque gli costerà una denuncia per violazione alla privacy e molestie alle persone. La microcamera è stata sequestrata ed unitamente ad un informativa di reato sarà depositata alla Procura della Repubblica di Lanciano per il prosieguo di Legge.