Finti venditori, ladri veri. I carabinieri arrestano tre napoletani

28 luglio 2011 0 Di redazione

A San Giorgio a Liri, i carabinieri della Stazione hanno arrestato, B. G., 36 anni, M. S., 44 anni, M. P., 39 anni tutti residenti a Napoli, poiché resisi responsabili del reato di “tentato furto aggravato”.
I tre sono stati sorpresi dal Comandante di quella Stazione dei carabinieri, giunto sul posto a seguito di segnalazione di un privato cittadino, mentre tentavano di perpetrare un furto presso una abitazione a Pignataro Interamna. Gli arrestati tentavano la fuga ma venivano bloccati dal tempestivo intervento del militare. I successivi accertamenti hanno consentito di verificare che gli arrestati, al fine di compiere specifici sopralluoghi, simulavano di effettuare una vendita “porta a porta” di indumenti o di essere rappresentanti di aspirapolveri introducendosi così nelle abitazioni trovate momentaneamente incustodite.
Gli arnesi da scasso, materiale pubblicitario di elettrodomestici e indumenti rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro.
Gli arrestati dopo le formalità di rito, sono stati associati presso la Casa Circondariale di Cassino.