Fossacesia, tra i Comuni maggiormente “baciati” dal sole

1 luglio 2011 0 Di redazione

Il 30 giugno 2011 alle ore 15,30 la città di Fossacesia è entrata a far parte dei comuni virtuosi italiani produttori di “energia pulita” sfruttando il Sole.
Il progetto per la promozione dell’energia solare presentato dal Comune di Fossacesia al Ministero dell’Ambiente, era stato ammesso all’agevolazione prevista dal Bando di misura 2 “ Il sole a scuola” il quale prevedeva l’istallazione di un impianto fotovoltaico presso la scuola secondaria del comune.
“Con molta soddisfazione, grazie all’impegno degli Uffici e dell’Amministrazione Comunale per risolvere i problemi che hanno bloccato l’entrata in funzione dell’impianto, oggi “pesiamo meno” sul nostro Pianeta – dichiara l’Assessore all’Ambiente, Andrea Natale – questo è il primo passo su una strada che continuerà anche grazie al SEAP e agli interventi che stiamo sviluppando con il Patto dei Sindaci per il 20-20-20”.
L’importo del finanziamento era di € 10.000,00 per impianto di Kw 1,25.
Il finanziamento prevede anche attività formative e didattiche volte alla realizzazione di analisi energetiche e di interventi di realizzazione e risparmio energetico nei suddetti edifici, tramite il coinvolgimento degli studenti, attinenti le nuove tecnologie per le produzioni di energia da fonti rinnovabili.
“Oggi inizia una nuova era anche per noi in un momento dove ogni piccolo risparmio può dare respiro ad un bilancio sempre più ridotto a causa dei tagli ai trasferimenti statali. – afferma il Sindaco Stante – Se installare sul tetto i pannelli fotovoltaici è una scelta intelligente – continua il Sindaco – quando i tetti sono quelli delle scuole l’operazione, oltre ai benefici ambientali ed economici, diventa ancora più meritevole perché aggiunge un’ulteriore valenza educativa e didattica”.