Norvegia, Nencini: “Orrore e costernazione”

23 luglio 2011 0 Di admin

“Esprimo l’ orrore e la costernazione dei socialisti italiani per i vili e gravissimi attentati compiuti contro la popolazione norvegese e in particolare contro i giovani compagni del Partito Laburista norvegese, riuniti nel Summer Camp nell’isola di Utoya”. E’ quanto ha scritto il segretario nazionale del Psi Riccardo Nencini, in un messaggio inviato al Premier norvegese e leader del Partito Laburista Jens Stoltenberg.
“Il bilancio delle vittime dei due attentati – ha affermato il leader socialista – , peraltro ancora provvisorio, ci parla di decine di giovani vittime stroncate da una furia omicida inaudita che segnala l’avanzare minaccioso di fantasmi, eredi di un passato che sembrava fosse alla nostre spalle ma che, al contrario, pare aver rialzato la testa e costituisce – ha concluso Nencini – una minaccia grave per la convivenza civile e pacifica dell’Europa e dell’ intera comunità internazionale”