Piazza Diamare: il vigile lo multa per divieto di sosta e lui lo aggredisce a pugni

6 luglio 2011 0 Di redazionecassino1

Che la nuova amministrazione comunale, uscita dalle elezioni del maggio scorso, volesse dare un segnale di cambiamento  in città si era capito dagli interventi messi in campo nelle scorse settimane. Dopo la bonifica del teatro romano, ridotto ad un cumulo di erbacce e di rifiuti, in totale incuria, rimesso in efficienza in breve tempo, anche in vista delle manifestazioni previste nell’ambito di Cassino Arte 2011, ora sembra che la Giunta Petrarcone voglia anche disciplinare in modo concreto il caotico traffico cittadino. Tornano i vigili urbani in strada e fioccano le multe agli automobilisti indisciplinati. Non sempre però queste iniziative trovano il favore di chi è abituato a ‘trasgredire’.  È quanto si è verificato questa mattina, intorno alle ore 11, in piazza Diamare ad un vigile urbano che, in servizio, stava multando un’auto in sosta vietata.  Il proprietario dell’autovettura ha prima aggredito verbalmente il vigile urbano e poi è passato alle vie di fatto, aggredendolo con violenza a calci e pugni. È intervenuto un collega dell’aggredito per cercare di fermare l’uomo, ma è stato necessario l’intervento dei carabinieri per immobilizzarlo. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di aggressione, lesioni, oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale. Per lui si sono aperte le porte del carcere di via Sferracavalli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.