Pugno duro della questura contro la prostituzione – denunciato uno sfruttatore

7 luglio 2011 0 Di admin

Foglio di via – denunce per inottemperanze agli stessi e contravvenzioni amministrative nei confronti di prostitute e dei loro clienti

Continuano incessanti i controlli del Reparto Volanti mirati ad arginare il fenomeno della prostituzione. L’attività ha interessato le principali arterie del capoluogo con particolare attenzione della strada A.S.I. spesso prescelta dalle lucciole come vetrina per esporre il proprio corpo.
I controlli sono finalizzati a contrastare la prostituzione per restituire maggiore sicurezza e decoro alla città.
Ieri sono state identificate diverse donne di nazionalità straniera con età compresa tra i 21 ed i 33 anni. Due di loro sono state denunciate per non aver rispettato il provvedimento di rimpatrio del Questore di Frosinone, ad altre tre è stata fatta proposta di foglio di via.
Altre undici contravvenzioni amministrative sono state elevate nei confronti di prostitute e loro clienti in applicazione delle ordinanze dei comuni di Frosinone e Ferentino, che prevedono sanzioni per i “clienti”.
Un romano cinquantottenne è stato denunciato per il reato di sfruttamento della prostituzione.
Lo stesso ammetteva di fatto di non avere alcun lavoro e di mantenersi con i proventi illeciti dell’attività di meretricio delle giovani rumene, accompagnandole sul “posto di lavoro”, per cui veniva denunciato in stato di libertà.