Sequestrata intera area occupata da una società di produzione di gas eriogenici

23 luglio 2011 0 Di admin

In Ceprano i militari della locale Stazione, a parziale esito di accertamenti nel settore ambientale, hanno dato esecuzione al decreto di sequestro probatorio, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, dell’intera area occupata da una società di produzione di gas eriogenici per l’estensione di circa 55.000 mq.

Le risultanze investigative raccolte dai militari operanti hanno consentito di accertare, unitamente a personale dell’ARPA LAZIO, all’interno dell’area della società, attualmente inattiva, il grave superamento delle concentrazioni soglia di contaminazione per siti a destinazione industriale per il parametro idrocarburi.

Una porzione dello stabilimento era già stata sottoposta a sequestro preventivo d’iniziativa da parte dei militari della Stazione CC di Ceprano, per il rinvenimento di numerosi rifiuti speciali pericolosi.

L’ingente sequestro consentirà di accertare la presenza di rifiuti tossici interrati, di procedere alla loro caratterizzazione ed anche di individuarne l’esatta origine.