Aggredisce un’anziana turista per rapinarla, 41enne in manette

28 agosto 2011 0 Di redazione

Nel tardo pomeriggio di ieri, a Fossacesia (CH), i carabinieri della locale Stazione, hanno arrestato Mario Cannone, 41enne di Chieti, in quanto, recatosi, a bordo di un ciclomotore e in evidente stato di ubriachezza, presso l’abitazione estiva di una 86enne pensionata, entrava nel giardino della dimora e nell’avvicinare l’anziana donna con una banale scusa asserendo di essere un carabiniere, le intimava di consegnargli i 2 anelli in oro che indossava.
Il prevenuto, al diniego ricevuto, in maniera repentina e violenta, le afferrava dapprima la mano nel tentativo di sfilarle i preziosi e poi le sferrava un pugno al volto che le cagionava, oltre alla rottura degli occhiali, una “ecchimosi periorbitale sinistra” che il medico di guardia del locale posto fisso giudicava guaribile in giorni 10 (dieci) s.c.
Il malvivente, non riuscendo nel suo intento e a seguito dell’aiuto invocato dalla vittima, si dava ad immediata fuga con lo scooter, ma veniva subito dopo individuato e raggiunto dai militari operanti che, prontamente intervenuti sul posto, riuscivano a bloccarlo e ad accompagnarlo in caserma.
L’arrestato, assolte le formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale di Lanciano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del giudizio direttissimo.
Nella circostanza, il ciclomotore veniva sottoposto a sequestro quale mezzo attraverso il quale veniva compiuto il reato.