Alla vista dei carabinieri tenta di disfarsi di una pistola, 25enne in manette

1 agosto 2011 0 Di admin

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vasto, verso le 22 di ieri sera, nei pressi di Vasto Nord, hanno tratto in arresto Palumbo Luigi, 25enne disoccupato, di San Severo.
Alla vista di un posto di controllo dei carabinieri, Palumbo, a bordo della sua Opel Corsa, anziché fermarsi all’alt, nel tentativo di sottrarsi al controllo dei militari, improvvisamente accelerava cercando di dileguarsi.
Prontamente inseguito, veniva subito dopo raggiunto e fermato. Durante il breve inseguimento i carabinieri notavano che il fuggitivo, attraverso il finestrino opposto al lato guida, si disfaceva di un involucro lanciandolo verso il ciglio della strada.
L’involucro, subito dopo veniva recuperato dai carabinieri del Nucleo Operativo intervenuti in supporto ai colleghi impegnati nell’inseguimento. Si scopriva così che all’interno era occultata una pistola automatica completa di caricatore e cartucce. Da successivi controlli si accertava che la pistola, perfettamente efficiente, era sprovvista di matricola ed era detenuta illegalmente da Palumbo.
Al termine delle attività burocratiche, il Palumbo veniva dichiarato in arresto per detenzione e porto abusivo d’arma ed associato presso la Casa Circondariale di Vasto in attesa di essere sentito dal Magistrato.
Sia l’arma che l’autovettura venivano sequestrate. La pistola e le cartucce, inoltre, saranno inviate ai laboratori scientifici per essere sottoposte a controlli più approfonditi, nel tentativo di scoprirne la provenienza e l’eventuale impiego in qualche episodio criminoso.