Assessore defenestrato ad Aquino, i motivi del sindaco Grincia

14 agosto 2011 0 Di redazione

Dall’ammnistrazione comunale di Aquino riceviamo e pubblichiamo:
“Di seguito si elencano le motivazioni che hanno portato il sindaco di Aquino a revocare la nomina di assessore al cons.Di Gennaro Antonella. L’atto di revoca è attualmente pubblicato sul sito del comune di Aquino. Il sindaco ha preso la sua decisione ritenendo che la stessa Di Gennaro si fosse posta in una situazione di netta opposizione alla maggioranza, venendo meno alla fiducia che è alla base di una nomina ad assessore.
L’atto di revoca è stato assunto ….”per le prese di posizione, anche a mezzo stampa, in netto contrasto con la linea del Sindaco e della maggioranza, culminate con dichiarazioni lesive della
onorabilità degli amministratori e di affermazioni ed illazioni gravi anche nei confronti della stessa maggioranza, in particolare nei confronti del sindaco e di alcuni altri componenti, verso cui ha usato espressioni non rispondenti a rapporti di fiducia pur doverosa, secondo lo spirito della normativa, ancor più perchè membro della Giunta Comunale…;…per gli attriti che si sono creati all’interno della stessa maggioranza per questi atteggiamenti ripetuti;…..per…”le prese di posizione di distanza dal Sindaco espresse in diverse sedute del Consiglio Comunale, tra cui quelle dell’ 8 agosto ultimo scorso, in cui sono state sottoscritte, tra le altre, le seguenti dirompenti affermazioni… “IL MIO VOTO E’ SI, MA IL MIO VOTO E’ ANCHE NO. E’ UN NO CHE ESPRIME TUTTO IL MIO DISACCORDO, TUTTO IL MIO DISSENSO POLITICO NEI CONFRONTI DI QUESTA AMMINISTRAZIONE. IL MIO DISACCORDO, IL MIO DISSENSO, RIENTRANO NELLE NORMALI REGOLE DELLA DEMOCRAZIA, SONO GLI ANTICORPI CONTRO UNA GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA, IN LORO ASSENZA, VERTICISTICA E AUTOREFERENZIALE…..”
Per questi motivi, “RITENUTO CHE E’ VENUTO COMPLETAMENTE A MANCARE QUEL RAPPORTO DI FIDUCIA CHE E’ ALLA BASE DELL’INCARICO A SUO TEMPO AFFIDATO E RICHIESTO ANCHE DALLA NORMATIVA VIGENTE… il sindaco di Aquino Grincia, ha disposto la revoca del provvedimento con cui fu nominato l’assessore dallo stesso sindaco nell’aprile del 2.008”.