Controlli ai natanti, il bilancio delle motovedette dei carabinieri di Vasto

12 agosto 2011 0 Di admin

La motovedetta del Servizio Navale dei Carabinieri della Compagnia di Vasto, per fronteggiare le esigenze connesse con la stagione balneare e per contrastare le attività illecite che nel periodo estivo si verificano in mare e sul demanio marittimo, nel mese di luglio scorso ha eseguito 50 servizi perlustrativi svolgendo un’intensa attività di prevenzione e repressione sul territorio ottenendo i seguenti risultati:
– controllati 211 natanti di cui 130 da pesca e 71 da diporto elevando 173 infrazioni di cui 95 per illeciti sulle attività di pesca e 78 per inosservanza di norme sul Codice della Navigazione, sulla navigazione da diporto e Ordinanze varie, per un valore di somme contestate di euro 47.000,00 circa.
– confiscate attrezzature non consentite perché impiegate per attività di pesca, e sequestrate circa 2.000 Kg di pesce e molluschi di varie specie, per un valore commerciale di circa 20.000,00 euro.
I carabinieri della motovedetta, inoltre, hanno operato anche nel settore della commercializzazione di prodotti ittici, contestando 10 infrazioni sulle norme igienico sanitarie, in attuazione dei regolamenti CEE.
Infine, sono stati svolti numerosi servizi di vigilanza ed assistenza durante le manifestazioni religiose sportive in mare.