Guardia di Finanza: recuperati circa 5 milioni di contributi illecitamente percepiti da nota società del vastese per una truffa ai danni dello Stato

8 agosto 2011 0 Di admin

Proposto al Ministero dello Sviluppo Economico il recupero effettivo di circa 5 milioni di contributi illecitamente percepiti da una nota società operante nel settore della produzione di energia facente parte di un grosso gruppo economico internazionale.

Nei confronti della società, che è stata già oggetto di indagini delegate dalla locale Procura e concluse dalle Fiamme Gialle di Vasto, e che ha ottenuto indebitamente il finanziamento per la realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica e a vapore all’interno della zona industriale di San Salvo, la Guardia di Finanza ha effettuato una verifica fiscale protesa all’accertamento del trattamento contabile dei contributi in argomento ed alla loro contestazione e proposta amministrativa di recupero.

La Guardia di Finanza – unico Corpo di Polizia Economico Finanziaria – ha tra le sue priorità la tutela del bilancio nazionale ed europeo e, pertanto, esegue una continua azione di controllo e repressione per le indebite percezioni di provvidenze pubbliche. In tale contesto rientra anche il servizio in argomento ed altri che sono ancora in corso in materia.