Idrocarburi sversati e amianto interrato nella ex Oxisud di Ceprano

2 agosto 2011 0 Di redazione

Hanno sversato per anni idrocarburi e hanno interrato centinaia di lastre di amianto. Questo è quanto ipotizzato dai carabinieri di Pontecorvo e dalla procura di Frosinone a proposito di un ex stabilimento di compressione di gas di tipo sanitario a Ceprano. Le indagini sono iniziate alcuni mesi fa quando i carabinieri della stazione iniziarono ad occuparsi di alcuni fusti contenenti materiali pericolosi sistemati nell’area della ex Oxisud. Da lì l’indagine si è sviluppata fino a quando la procura di Frosinone non ha emesso un provvedimento di sequestro probatorio ipotizzando che interrati vi fossero altri materiali altamente inquinanti. Oggi le ruspe dei vigili del fuoco hanno accertato quella ipotesi. Da alcuni scavi a campione infatti, è emerso che nell’area, negli anni addietro, era stato sversato un ingente quantitativo di idrocarburi, mentre in altri punti sono stati interrati, invece, centinaia di lastre di amianto. Per questo, al momento, proprio per evitare che nell’aria si liberassero fibre di asbesto, i lavori di scavo sono stati bloccati mentre, pero, continuano le indagini dei carabinieri di Pontecorvo, al comando del capitano Di Carlo, per risalire ai responsabili di quell’inquinamento.
[nggallery id=316]