Il centro storico di Paglieta… “sotto tensione”

10 agosto 2011 0 Di redazione

Un paese “sotto tensione”; è il centro storico di Paglieta che a causa una grossa dispersione di energia elettrica. Un fenomeno che preoccupava da alcuni giorni i tanti che toccando la ringhiera di casa, un infisso in ferro o qualsiasi materiale conduttore strutturalmente legato ad uno degli edifici del centro storico, per prendere una sonora “scossa” elettrica. Il passaparola ha fatto si che i residenti si accorgessero che il problema era comune e che, quindi, si rischiava grosso. Per questo, ieri mattina, una squadra di vigili del fuoco di Lanciano e tecnici dell’Enel hanno iniziato ad occuparsi del fenomeno cercando di risalire alle possibili cause. Dopo ore di studio si è arrivati al cavo principale che portava energia elettrica nel centro accorgendosi che la guaina che avvolgeva il conduttore era ampiamente deteriorata e , per questo, il rame toccava con la parte metallica di una delle strutture. Da lì, come in un circuito, la distribuiva a inferriate, canaloni di scolo e infissi del centro storico. Svelato quindi il pericoloso mistero.