Lotta alla droga a Lanciano, due arresti dei carabinieri

20 agosto 2011 0 Di admin

Prosegue incessante e senza sosta la lotta allo spaccio di stupefacenti a Lanciano da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo della locale Compagnia. Il neo Procuratore della Repubblica, Dr. Menditto, appena insediatosi, si è trovato sulla scrivania due fascicoli per altrettanti arresti. Il primo riguarda Di Girolamo Stefano 25enne del luogo, che in casa sua aveva allestito una mini serra di marijuana. Dalla perquisizione sono spuntate fuori tre piante di “Erba”, 50 grammi di prodotto essiccato e materiale per il confezionamento. Il giovane è stato arrestato e lasciato ai domiciliari. Contemporaneamente un’altra aliquota del Nucleo Operativo fermava il cittadino marocchino MARAAF Abdelali, 23enne regolarmente presente sul territorio. Sottoposto ad una minuziosa perquisizione personale, dalle parti intime è spuntata fuori una pietra di cocaica del peso di circa 35 grammi per un valore di circa 2.000 euro. L’uomo è stato arrestato ed associato alla casa circondariale di Villa Stanazzo. Sono sempre più numerosi gli incensurati che si dedicano a questi traffici illegali, ma il controllo del territorio è altrettanto costante ed incisivo.