Sanità, il sindaco Petrarcone incontra Mirabella

11 agosto 2011 1 Di admin

“Questa mattina abbiamo reso visita al dottor Mirabella, che nella giornata di ieri si è recato a Cassino per visionare la struttura ospedaliera cittadina.” Il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, parla dei risvolti dell’incontro che si è tenuto nella mattinata di oggi, presso gli uffici della Asl di Frosinone, con il direttore sanitario Carlo Mirabella. “L’incontro di oggi – asserisce il primo cittadino di Cassino – rappresenta la continuità di una linea politica che questa Amministrazione ha voluto tenere sin dall’insediamento. Il mio secondo giorno di lavoro in Comune, infatti, mi ha visto impegnato in una visita a tutti i reparti del Santa Scolastica per avere un quadro più definito delle condizioni in cui versa la sanità nel nostro territorio. Ad ulteriore dimostrazione di quanto il problema della sanità stia a cuore a questa Amministrazione, abbiamo tenuto anche il consiglio comunale straordinario a fine luglio, al quale ha partecipato anche il dottor Mirabella. Quello di questa mattina, è stato un confronto cordiale e collaborativo nel corso del quale abbiamo messo sul tavolo tutte le problematiche relative a questo ambito, analizzandole e prospettando soluzioni adeguate ad un settore delicato e di fondamentale importanza per la salute di tutti i cittadini del nostro territorio. In particolare buone notizie sono giunte per il pronto soccorso dell’ospedale Del Prete di Pontecorvo che verrà potenziato anche con l’inserimento di 10 posti di medicina. Un provvedimento necessario che farà registrare un minor numero di accessi al pronto soccorso di Cassino, migliorando di conseguenza la funzionalità ed il servizio in entrambe le strutture. A Cassino, poi, verrà attivato, già a partire da settembre, l’Obi (osservazione breve intensiva), anche pediatrica, a conferma della volontà di potenziare una struttura che presenta già tutti i requisiti di un Dea di primo livello. Inoltre, un’altra iniziativa importante, riguarda il vecchio ospedale cittadino Gemma De Posis, che diverrà una vera e propria città della salute. Infatti, all’interno della struttura, verranno ospitati, la guardia medica, il reparto di veterinaria ed il consultorio. Tutto questo a testimonianza della continua collaborazione che vogliamo portare avanti con le istituzioni sanitarie territoriali per migliorare il servizio e salvaguardare la salute dei cittadini.”