Serrone, al via la 53° Sagra del Cesanese: 4 giorni di festa per la tradizionale sagra del rosso Docg

18 agosto 2011 0 Di admin

Parte oggi, a Serrone, la 53° Sagra del Cesanese. Per quattro giorni, ancora una volta, il paese torna ad animarsi con stand enogastronomici, musica, convegni, giochi e tanto tanto buon Cesanese, l’unico Docg rosso del Lazio che rappresenta un fiore all’occhiello per Serrone e questa parte di Ciociaria. Si apre oggi, alle 20, con i consueti stand enogastronomici in piazza Pais, a La Forma, e uno spettacolo musicale per ballare con Giacomo e Marta. Domani, venerdì 19, torna per il terzo anno il simpatico “Carraro Day del Cesanese”, il raduno di trattori che si sposta da Serrone a Piglio e torna in piazza Pais per il pranzo. Sabato 20, dal primo pomeriggio attrazioni per adulti e bambini. I più piccoli potranno prendere parte ai giochi organizzati in piazza mentre per i grandi interessante tour guidata nelle aziende agricole di Serrone a bordo del trenino degli Amici del Carnevale. Alle 18 nel teatro Chiesa Vecchia, a La Forma, interessante convegno sul Cesanese e il suo territorio. A seguire apertura degli stand e concerto dei Marechiaro, un tributo a Renzo Arbore.

53° Sagra del Cesanese

Domenica 21, la giornata conclusiva della sagra presenta la novità più attesa di questa edizione: il Palio delle Botti. Si tratta di una manifestazione che, nata per celebrare i 20 anni dell’Associazione Città del Vino, consiste in una gara tra fazioni di “spingitori” di diversi Comuni che si affrontano in una spettacolare corsa per le vie del centro per la conquista del Palio di stoffa. Il Palio Nazionale delle Botti delle Città del Vino è una manifestazione a carattere nazionale, a cui sono invitati a partecipare tutti i Comuni Soci che hanno voglia di confrontarsi e sfidarsi, facendo rotolare e spingendo botti da 500 litri per le vie dei centri storici delle Città del Vino di tutta Italia. I vincitori delle varie gare locali si aggiudicano il diritto di partecipare alla finalissima, dove si scontrano le Città più forti per decretare la vincitrice del Palio delle Botti delle Città del Vino. Quest’anno, per la prima volta, arriva a Serrone, con ben nove comuni in gara. Fin dal mattino i partecipanti si trovano in Comune per la presentazione delle squadre che si contenderanno il premio, realizzato dall’artista Egidio Ambrosetti. Nel pomeriggio, dopo l’esibizione degli sbandieratori dei Rioni di Cori in piazza Pais raduno delle squadre per la disputa del Palio. Oltre al Palio delle Botti verranno disputati anche i giochi con birilli e il gioco con la conca. In serata il concerto dei Brio anticipa lo spettacolo di cabaret con i divertentissimi Pablo e Pedro. Dopo l’estrazione della Lotteria, a mezzanotte lo spettacolo pirotecnico chiude i festeggiamenti.
“Ringraziamo – dichiara il sindaco Maurizio Proietto – il comitato organizzatore e tutti coloro che hanno contribuito all’organizzazione di questa 53° Sagra del Cesanese.

53° Sagra del Cesanese

Un appuntamento importantissimo per la nostra città e per i nostri produttori visto che proprio questo vino rosso Docg di grande qualità rappresenta un fiore all’occhiello per il nostro territorio. Non a caso, oltre a tante iniziative ludiche ed enogastronomiche, abbiamo voluto organizzare, con “La Strada del Cesanese”, un convegno per discutere, con interlocutori qualificati e competenti, di un tema di grande attualità per questo territorio che, nonostante le grandi potenzialità sotto il profilo turistico e agricolo, ha bisogno di individuare come coniugare al meglio le proprie straordinarie risorse per farne il volano dell’economia dei singoli comuni e della Ciociaria tutta”. “Esperienze analoghe in altre zone d’Italia – conclude Proietto – hanno dimostrato che coniugando agricoltura e turismo si possono trasformare alcuni territori in attrattori di turismo. Ne sono esempi le aree del Chianti, in particolare Montalcino, e la Valpolicella ne sono solo due esempi. E’ per questo che, proprio per la Sagra del Cesanese, ci ritroviamo per valutare le migliore proposte e iniziative verso questo ambizioso obiettivo”.
“Siamo soddisfatti – aggiunge l’assessore alle attività produttive Gabriele Lolli – dell’entusiasmo con cui è stato accolta la prima edizione del Palio delle Botti di Serrone. Oltre a diversi comuni delle province di Roma e Frosinone, siamo contenti di aver avuto fin da subito l’adesione di alcune città, come Marsciano (Pg), Suvereto (Li) e Ghemme (No) che, con le Città del Vino, hanno al loro attivo già diverse partecipazioni ai pali che si svolgono in tutta Italia. Per Serrone si tratta di un evento che sicuramente arricchisce la sagra di un appuntamento coinvolgente che vogliamo diventi un punto di riferimento fisso nella nostra festa”.

GIOVEDI 18 AGOSTO
ore 20.00 Apertura stand enogastronomici
ore 21.30 spettacolo musicale “Balliamo con Giacomo e Marta”

VENERDI 19 AGOSTO 2011
III Carraro Day del Cesanese
ore 10.00 Ritrovo presso la pizzeria “Il Bersagliere”, colazione e sfilata per le vie del paese.
Aperitivo al Bar Pallino, a Piglio. Ritorno a La Forma, in piazza Pais per il pranzo. Per tutti i partecipanti ci saranno numerosi gadget e le premiazioni per:
– il Trattore con più cavalli, 
– il Trattorista più anziano, 
– il Trattorista più giovane
ore 13.00 pranzo in piazza Francesco Pais
ore 20.00 apertura stand enogastronomici
ore 21.30 spettacolo musicale con “I Tabs”
ore 24.00 discoteca in piazza con Radio Onda Libera

SABATO 20 AGOSTO
ore 10.00 ritrovo in piazza Pais, e passeggiata a Serrone
ore 15.00 visita guidata con il trenino Amici del Carnevale nelle aziende agricole locali
ore 15.30 giochi in piazza per bambini
ore 18.00 Convegno alla chiesa vecchia a cura de “La Strada del Cesanese”
ore 20.00 apertura stand enogastronomici
ore 21.30 spettacolo musicale con “I Marechiaro”, tributo a Renzo Arbore

DOMENICA 21 AGOSTO
ore 11.00 Simulazione Primo Soccorso della CRI, Serrone
ore 15.00 corteo Sbandieratori “Rioni di Cori” e squadre del Palio delle Botti
ore 15.30 I Palio delle Botti Comune di Serrone,
a seguire giochi in piazza Pais: Gioco con Birilli e Gioco con la Conca
ore 20.00 apertura stand enogastronomici
ore 21.30 spettacolo musicale I Brio
ore 22.30 direttamente da Zelig, Pablo & Pedro
ore 23.30 estrazione lotteria
ore 24.00 chiusura 53° Sagra del Cesanese con un fantastico spettacolo pirotecnico