Slot machine irregolari, denunciato giovane commerciante

12 agosto 2011 0 Di admin

A Vallerotonda i carabinieri della locale Stazione, al termine di attività info-investigativa, denunciavano in stato di libertà per “truffa in danno dello Stato e frode informatica” un giovane commerciante di Sant’Elia Fiumerapido. Il prevenuto, quale gestore di una sala giochi, aveva installato slot machine manomesse e con numero identificativo duplicato, risultate non censite né collegate telematicamente alla banca dati del Monopolio di Stato. Nel corso delle attività venivano poste sotto sequestro due slot machine ed al responsabile venivano inoltre contestati illeciti amministrativi per un importo di Euro 5.000,00.