Violentarono una 16enne nei boschi, due ventenni in manette

6 agosto 2011 0 Di admin

I fatti risalgono alla fine dello scorso mese di giugno, quando una ragazza sedicenne denunciò di essere stata violentata nelle campagne di Sora dove era stata condotta da due sconosciuti a bordo di una macchina.

Gli autori furono subito individuati dagli investigatori della Squadra Mobile in due ventenni di Sora e vennero denunciati.

Le indagini, però, non si sono mai fermate e al termine di complessi ed articolati accertamenti gli uomini della Polizia di Stato sono riusciti a ricostruire meglio la triste vicenda ed a raccogliere ulteriori determinanti elementi da sottoporre alla Procura della Repubblica di Cassino diretta dal Procuratore Capo Dott. Mercone.

Fondamentale in questo contesto è stato il comportamento della vittima che ha sempre ribadito e confermato quanto accaduto quella terribile notte.

Nel pomeriggio di oggi, quindi, si è data esecuzione all’Ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dei due responsabili che sono stati subito associati alla Casa Circondariale di Cassino.

L’Ordinanza emessa dal G.I.P. di Cassino Dott. Lanna è stata richiesta dal Pubblico Ministero Dott. Suriano che sta coordinando le indagini.