Al via tre progetti del dipartimento della Protezione Civile

20 settembre 2011 0 Di admin

Sono tre i progetti di servizio civile che anche quest’anno il Dipartimento della Protezione Civile rivolge a ragazze e ragazzi tra i 18 e i 28 anni, interessati a svolgere un’esperienza in questo settore. Quattordici i posti complessivi per i nuovi programmi che avranno inizio nel 2012 e dureranno 12 mesi.
I progetti di servizio civile, che si svolgeranno a Roma presso le sedi del Dipartimento della Protezione Civile, tratteranno i temi della comunicazione, della riduzione del rischio sismico e vulcanico e della prevenzione dei rischi idrogeologici ed antropici.
Il primo progetto, La Protezione Civile tra memoria e multimedialità, vuole favorire una comunicazione immediata e riconoscibile attraverso il potenziamento delle immagini e della grafica e garantire l’accessibilità e la fruizione delle pubblicazioni e degli studi di settore al maggior numero di persone possibile.
È invece dedicato alla Riduzione del Rischio Sismico e Vulcanico in Italia (RIDRISV) il secondo progetto, di carattere tecnico-scientifico, indirizzato alla formazione tecnica e professionale dei giovani che svolgeranno il servizio civile.

La prevenzione dei rischi idrogeologici ed antropici: strumenti di programmazione ed indirizzo è il titolo dell’ultimo progetto di Servizio Civile presso il Dipartimento che si propone l’obiettivo di sviluppare e migliorare il sistema di comunicazione e di scambio dati e informazioni tra tutte le componenti del Sistema Nazionale di protezione civile per la previsione ed il monitoraggio delle situazioni di rischio.

Sul sito del Dipartimento – www.protezionecivile.gov.it – sono indicate tutte le specifiche relative ai singoli progetti e alle modalità di presentazione delle domande.