All’ospedale ‘Fabrizio Spaziani’ avviato il controllo wireless a distanza per pazienti cardiopatici

6 settembre 2011 0 Di redazionecassino1

 All’Ospedale “Fabrizio Spaziani” di Frosinone la prima applicazione dell’innovativa tecnologia wireless per il monitoraggio a distanza dei pazienti affetti da insufficienza cardiaca portatori di defibrillatori cardiaci impiantabili.

La U.O.C. di Cardiologia del Nuovo Ospedale è tra le prime Cardiologie a offrire ai pazienti portatori di defibrillatori impiantati un nuovo sistema all’avanguardia di monitoraggio a distanza: questa tecnologia permette ai medici di monitorare i dati clinici di tali pazienti quotidianamente offrendo la possibilità di un intervento immediato nel caso di variazioni dei parametri clinici.

Il dott. Albero Scaccia, Primario facente funzione, nel dare l’annuncio afferma: “Siamo davvero contenti e riconosciamo al Manager Carlo Mirabella il merito di aver messo a disposizione, per utilizzarla immediatamente, la nuova tecnologia. In un territorio vasto come la nostra provincia è di massima importanza poter monitorare pazienti che spesso vivono distanti chilometri dall’ospedale”. Il sistema trasmette i dati sul server della divisione di Cardiologia e, mettendo a disposizione dei cardiologi i parametri clinici e gli elettrocardiogrammi dei pazienti, permette loro di intervenire a tranquillizzare tempestivamente gli interessati. Il Sig. P.T. ha fatto pervenire la sua soddisfazione: “Questa tecnologia mi fa sentire più vicino al mio medico e ha dato alla mia famiglia serenità e tranquillità poiché sanno che sono costantemente sotto controllo”.

“Il nuovo Ospedale progredisce ed è moderno non solo per l’aspetto ma anche per l’utilizzo di tecnologie innovative”. Così esordisce il Direttore Sanitario dello “Spaziani” Ivan Tersigni che aggiunge: “L’innovativa tecnologia wireless per il monitoraggio a distanza è un fatto estremamente positivo di cui può fregiarsi l’Ospedale e che va ad incrementare la offerta di prestazioni agli utenti da parte di una struttura, la nostra Cardiologia, da tempo affidabile ed efficiente. Colgo l’occasione per comunicare anche che, proprio in questi giorni è stato impiantato con successo un pacemaker ad una paziente del cassinate di 101 anni”.