Borse asiatiche in rialzo, ma per Piazza Affari e le altre Borse europee inizio difficile

19 settembre 2011 0 Di redazionecassino1

Avvio negativo a Piazza Affari. All’inizio degli scambi a Milano il FtseMib cedeva il 2,9% a 14.127 punti e il Ftse AllShare il 2,79% a 15.018 punti.  In deciso ribasso anche l’andamento delle principali Borse europee: a Londra il Ftse100 perdeva negli stessi minuti l’1,11% a 5.308 punti, a Parigi il Cac40 arretrava del 2,4% a 2.959,53 punti, a Francoforte il Dax30 cedeva il 2,2% a 5.450 punti. Anche oggi le borse asiatiche sono volate a causa della debolezza del dollaro che spinge gli investitori a immettere titoli sul mercato azionario. La Borsa di Hong Kong  ha chiuso le contrattazioni odierne a 23.302,29 punti con un corposo +1,23% rispetto alla seduta precedente, ma soprattutto stabilendo un livello-record che non veniva toccato da luglio 2008. Anche la borsa di Shanghai fa buoni numeri e si assesta a 28056 punti con un +2,4% rispetto al dato precedente. Chiusa, invece, la Borsa del Giappone per festività. Vedremo quindi domani se le contrattazioni saranno influenzate (come è stato per tutto l’ultimo periodo) dalla forza dello Yen e della debolezza del dollaro. Quest’ultimo elemento in particolare, ha sicuramente determinato l’esito degli scambi in un’altra importante piazza asiatica.