Corse clandestine in piazza Miranda, gli appassionati di Tuners si difendono

7 settembre 2011 3 Di redazione

Diritto di replica.
“Salve…!! sono un vostro lettore e l’altro giorno ho visto e letto l’articolo riguardante le gare ” CLANDESTINE” a piazza MIRANDA….
siccome abitualmente passo la maggior parte delle sere a piazza Miranda in compagnia dei miei amici per fare due chiacchiere… sono
rimasto molto sconcertato dalle parole esagerate che sono state usate su questo articolo….!!! iniziando dal titolo e da tutto il resto….!!! sono la maggior parte tutte baggianate dette dalle persone che vivono intorno alla piazza e che non vogliono essere disturbati
dai SCHIAMAZZI e da QUALCHE IMBECILLE che fa un’accellerata con la propria auto….. questa e la verità…. vedendo che non vengono presi in considerazione hanno usato queste parole di gare clandestine ecc ecc solo per creare una situazione di grande pericolo in modo tale che le forze dell’ordine siano costrette a prendere provvedimenti…. ma la cosa che mi da più fastidio e che come sempre ci va di mezzo chi non c’entra niente come me che deve passare tutta la sera a discutere con le forze dell’ordine per fargli capire che non siamo noi a fare questi schiamazzi…!!! noi siamo TUNERS appassionati di auto TUNING elaborate solo “ESTETICAMENTE” e non di ( MOTORE ) che purtroppo non passano inosservate…. NON PUO PAGAR IL GIUSTO PER IL PECCATORE….. saluti”..