Economia, Tedeschi (IdV): ” Reinserire liquidità nel tessuto produttivo laziale”

26 settembre 2011 0 Di admin

“Il Rapporto Lazio di Affari&Finanza riporta una situazione del mercato dei capitali nella Capitale che sembra addirittura contendere la leadership finanziaria alla Capitale degli affari, Milano. In particolare l’organizzazione a rete degli istituti di credito dovrebbe favorire la gestione dei portafogli tanto che si dice nel Rapporto “Roma è diventata il punto di riferimento per la gestione dei portafogli più consistenti di tutto il Centro e il Sud Italia.” Mi chiedo in che modo vengano gestiti questi importanti portafogli dal momento che in Commissione Piccola e Media industria, Commercio e Artigianato, di cui sono vice-presidente, non c’è traccia di questa ingente liquidità che dovrebbe essere reinserita nell’economia laziale.” Lo dichiara in una nota il consigliere regionale dell’Italia dei Valori, Anna Maria Tedeschi.

“Probabilmente questa liquidità prende altre strade. Se così fosse la conclusione alla quale si giunge nell’articolo è da rivedere: questi ingenti capitali gestiti sulla piazza di Roma potrebbero dare sì un contributo alla ripresa dell’economia di tutta la Regione, ma a patto che la liquidità venga realmente immessa nel tessuto produttivo. Le micro, piccole e medie aziende in sofferenza o a rischio fallimento sono tante e in agguato c’è la liquidità della camorra e della mafia pronte a fare affari d’oro. Dov’è invece – conclude Tedeschi – la liquidità pulita gestita dalle banche romane?”