Furto e tentato furto, in manette un 34enne

22 settembre 2011 0 Di admin

Ieri 21 settembre 2011, alle ore 19,00 circa, in Miglianico (CH), la locale Stazione Carabinieri, traeva in arresto in flagranza di reato, CANALE Tonino, 34enne da Pescara, perché veniva sorpreso mentre usciva dall’interno del garage annesso all’abitazione di d.l.u., ubicata in una contrada di Miglianico (CH), appena dopo aver asportato una mola, una valigetta contenente un trapano con accessori ed una giacca da uomo appartenenti al proprietario dell’immobile.
Il prevenuto, poco prima, si era reso responsabile anche del tentato furto in danno dell’abitazione di s.w., abitante in una contrada limitrofa, il quale riusciva ad allontanare il malvivente e contestualmente ad avvisare i militari della suddetta Stazione Carabinieri che, prontamente intervenuti, riuscivano subito dopo a individuarlo e a trarlo in arresto.
La refurtiva veniva recuperata e restituita al legittimo proprietario. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato accompagnato presso le camere di sicurezza di questa Compagnia Carabinieri ove sarà trattenuto per la nottata in attesa del rito per direttissima previsto per domani dinanzi all’Autorità Giudiziaria di Chieti.

L’arresto in flagranza di reato è stato possibile grazie all’intensificazione del dispositivo di controllo del territorio messo in atto da questa Compagnia Carabinieri per contrastare il fenomeno dei reati contro il patrimonio, in particolare modo dei furti in danno delle abitazioni. In tale contesto è risultata particolarmente preziosa la tempestività con la quale una delle vittime ha segnalato ai Carabinieri l’evento criminoso che aveva subito, consentendo di concentrare in poco tempo le forze dispiegate nella zona e assicurare alla giustizia l’autore dei reati perseguiti.