Il sindaco Petrarcone a Roma alla festa regionale dell’Italia dei Valori

22 settembre 2011 0 Di admin

Il Sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, è stato ieri ospite alla prima festa regionale dell’Italia de Valori che, fino a sabato 24 settembre, ha luogo nei giardini di Piazza Risorgimento a Roma. La settimana della “Festa dei Valori”, iniziata lunedì con un confronto tra Marrazzo e Storace, ha visto come protagonista dell’incontro di ieri, oltre alla Rodano. alcuni responsabili nazionali (Zoggia e Messina) degli Enti locali del Pd e dell’Idv, il primo cittadino di Cassino più volte definito, anche nel corso della serata, il De Magistris del basso Lazio. “Innanzitutto – ha detto Petrarcone – voglio ringraziare l’Italia dei Valori che sin dal primo momento ha creduto in me e nella possibilità di vincere le elezioni a Cassino. È stata una campagna elettorale difficile, ma allo stesso tempo entusiasmante e meravigliosa. Cassino, prima della recente tornata elettorale, veniva da quindici anni di Amministrazioni di centrodestra e non è stato semplice portare avanti una campagna elettorale contraddistinta da forti pressioni a cui, grazie anche al continuo sostegno dell’Italia dei Valori, abbiamo saputo resistere fino a vincere la sfida più grande che si è coronata con la mia elezione a Sindaco.” Nel corso del dibattito si è, inoltre, affrontato il tema dei costi della politica e quello che da sempre è il cavallo di battaglia del partito di Di Pietro: la legalità. “Oggi Amministrare un Comune – ha continuato Petrarcone – significa dedicarsi a tempo pieno con serietà, dando un’impostazione di trasparenza e di legalità molto forte e netta, nell’attività di governo. Fare il sindaco, così come fare l’assessore, full time è giusto e doveroso, ma, visti anche i tagli operati agli Enti locali dall’ultima manovra finanziaria di governo, il rimborso che gli amministratori locali oggi percepiscono è veramente irrisorio se messo a confronto con le responsabilità che ogni giorno sono chiamati ad assumersi.Nonostante questo con una grande sqiuadra e con lo stesso entusiasmo con cui abbiamo vinto le elezioni, siamo sicuri che riusciremo a tirare fuori la città di Cassino dalle emergenze e dalle difficoltà odeirne. Cassino può essere l’esempio per tutta l’Italia”