La Polstrada sequestra sulla A1 quarantaquattro cardellini a due bracconieri campani

19 settembre 2011 0 Di redazionecassino1

Verso le ore 12.30 di oggi, al chilometro 667 della carreggiata Sud dell’A/1, in territorio del comune di Cassino, una pattuglia in servizio  notava transitare una Skoda Fabia, di colore grigia, con due persone a bordo che alla vista degli agenti, tentavano di eludere un probabile, controllo, nascondendosi tra i veicoli commerciali al momento in transito.

Gli uomini della Polstrada, riconoscevano i due occupanti per P.M. di anni 55 e R.S. di anni 40 entrambi di Napoli, soggetti già  noti agli Uffici di Polizia, dediti al commercio clandestino di uccelli protetti. L’autovettura veniva fermata alla progressiva chilometrica 668,500 e, da un sommario controllo eseguito all’interno del veicolo, gli operatori rinvenivano all’interno del portabagagli, stipati, sotto dei veli, numerose gabbiette contenti uccelli protetti, nella fattispecie quarantaquattro  cardellini, nonché attrezzature per la cattura dei volatili e dispositivi elettronici per il richiamo della specie protetta.

I due già noti  venivano deferiti in stato di libertà all’A.G. di Cassino per il reato di Uccellagione. Tutto il materiale veniva sottoposto a sequestro e messo a disposizione dell’A.G..

Con l’intervento del personale del Corpo Forestale dello Stato di Cassino, i cardellino venivano liberati, nella campagne adiacenti Via Cerro località  ritenuta idonea per la sopravvivenza dei volatili.