Litiga, accoltella e rapina un uomo, badante 35enne in manette

16 settembre 2011 0 Di redazione

Questa mattina ad Orsogna (Ch), la locale Stazione Carabinieri, a seguito di denuncia sporta da un uomo di 39 anni, ha arrestato FLORENCIO URENA Ana Rhita, una badante 35enne di origine dominicana, in quanto, poco prima, all’interno di un Bar di Filetto (CH), dopo aver aggredito verbalmente il denunciante per fatti in corso di ulteriori accertamenti, ha estratto un coltello con una lama uncinata di 6 (sei) centimetri e sotto la minaccia dell’arma, si è fatta consegnare il bracciale d’argento che indossava, sferrandogli un fendente che gli provocava una “piccola ferita da taglio” che l’Ospedale Civile di Guardiagrele (CH) ha giudicato guaribile in 5 giorni.
La prevenuta, che dal mese di agosto 2011 si era resa responsabile anche di reiterati fatti intimidatori, consistenti in minacce e molestie posti in essere nei confronti del denunciante, è stata rintracciata subito dopo gli eventi dai militari operanti presso il Pronto Soccorso del suddetto Ospedale ove si era recata per farsi medicare una lieve abrasione.
La donna, che all’atto dell’arresto ha consegnato spontaneamente l’arma e la refurtiva, espletate le formalità di rito, è stata tradotta presso la Casa Circondariale di Chieti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito per direttissima.
Il coltello veniva sequestrato mentre il bracciale veniva restituito al legittimo proprietario.