Quattro chili di “attrezzature” per produrre dosi di droga, 30enne arrestato dalla Mobile

16 settembre 2011 0 Di redazione

Un chilo di marijuana, tre di sostanze da taglio, un bilancino di precisione e strumenti per il confezionamento di dosi. Tutto quanto sequestrato dagli agenti della Squadra Mobile di Frosinone Comandata dal vice questore Carlo Bianchi serviva ad un cittadino albanese per mantenere il suo circuito di spaccio delle sostanze stupefacenti. Nel pomeriggio di ieri il 30enne residente a Frosinone, è stato fermato mentre tornava da Roma all’altezza del casello A1 di Ferentino .
Alla vista dei poliziotti il giovane ha tentato di darsi alla fuga venendo però prontamente inseguito e fermato dagli investigatori. All’interno della sua autovettura sono stati recuperati tre chilogrammi di sostanza da taglio. La successiva perquisizione effettuata presso l’abitazione del cittadino albanese ha consentito di rinvenire un chilogrammo di marijuana, un bilancino e strumenti di precisione che sono stati sottoposti a sequestro.
Er. Amedei