Terremoto Abruzzo, l’università de L’Aquila ha un nuovo centro polifunzionale

22 settembre 2011 0 Di admin

La struttura, destinata agli studenti dell’Università degli studi dell’Aquila, ha una superficie di circa 900 mq e contiene una sala mensa per 220 pasti e un’aula multimediale con 28 postazioni informatiche. Un’ampia area esterna è adibita a parcheggio e sistemazione a verde.

Della fase progettuale e dell’esecuzione delle opere si è fatto carico il Dipartimento della Protezione Civile. I materiali impiegati e l’impiantistica rispondono a precise caratteristiche che consentono il massimo risparmio energetico. L’intera opera è costata 1.900.000,00 di euro.

Alla sua realizzazione hanno contribuito, con intervento finanziario, il governo di Israele, l’associazione consorti dipendenti del Ministero degli affari esteri, la banca popolare di Sondrio, la Coca-Cola Italia, il comune di Campione d’Italia, Sky Italia, l’università “Luigi Bocconi” di Milano e l’Azienda per il diritto agli studi universitari dell’Aquila che si farà carico anche della gestione. L’aula didattica è dedicata alla memoria di Hussein Hamade, studente universitario israeliano, deceduto a seguito del sisma del 6 aprile 2009.

All’inaugurazione saranno presenti, oltre a rappresentanti degli sponsor, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Gianni Letta, l’ambasciatore dello Stato di Israele in Italia Ghideon Meir, il capo del Dipartimento della protezione civile, Franco Gabrielli, il Commissario delegato per la ricostruzione, Gianni Chiodi, il pro-rettore dell’Università dell’Aquila, Roberto Volpe, il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente.